Masters 1000 Indian Wells, Cameron Norrie mette la ciliegina sulla torta: il trofeo è suo

Cameron Norrie batte in rimonta Nikoloz Basilashvili e conquista il titolo del Masters 1000 di Indian Wells: questo risultato lo proietta al 10° posto della Race to Turin e ora la qualificazione per le Nitto ATP Finals non è più un miraggio

Foto Ray Giubilo

Cameron Norrie mette la ciliegina sulla torta in un 2021 da incorniciare: il britannico batte Nikoloz Basilashvili con lo score di 3-6 6-4 6-1 e conquista il titolo del Masters 1000 di Indian Wells. Risultato incredibile, ma non affatto clamoroso visto quanto di buono fatto vedere da Norrie nel corso di questa stagione, con ben 47 successi e 6 finali raggiunte. Il trofeo conquistato proietta l'inglese nell'altra dimensione del tennis mondiale: i 1000 punti guadagnati, infatti, lo spingono fino al 16° posto della classifica e al 10° posto della Race to Turin. In questo momento, il tennista di origini sudafricane sarebbe il primo escluso dalle Nitto ATP Finals, ma attenzione, poiché Hubert Hurkacz - e la conseguente qualificazione - sono distanti solo 115 punti.

Norrie esce dai blocchi molto meglio rispetto a Basilashvili, che, a causa di qualche errore di troppo, si ritrova subito sotto 3-1. Da questo momento, tuttavia, la luca britannica si spegne completamente e il numero 39 del mondo, a suon di accelerazioni paurose, conquista 20 dei successivi 25 punti, nonché 5 giochi consecutivi che gli regalano il set per 6-3. Il tennista di Tbilisi, sulle ali dell'entusiasmo, parte a razzo anche nella seconda frazione e, nel terzo game, ottiene il break di vantaggio. È qui che inizia la finale di Norrie: entrato in campo con un'ora di ritardo, il numero 26 del mondo si sveglia improvvisamente e recupera lo svantaggio, fino a giungere sul 4-4. La fatica fatta per rimettere in piedi la finale, lo ripaga con gli interessi: gli ultimi due giochi, infatti, vedono un parziale di 8 punti a 0 per l'inglese, il quale vince il set 6-4 e rimanda il verdetto al terzo. Basilashvili subisce nettamente il colpo e, nel parziale decisivo, non è in grado di restare mentalmente nella partita: Norrie chiude 3-6 6-4 6-1 e può festeggiare, il titolo del Masters 1000 di Indian Wells non è più un sogno, bensì realtà.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA