Kim Clijsters senza età: al WTT battute Kenin, Collins e Stephens

Kim Clijsters non ha abbandonato l'idea di tornare a competere e dopo cinque incontri al WTT è ancora imbattuta. Tra le avversarie sconfitte Collins, Stephens e Kenin

Foto Ray Giubilo

A causa del coronavirus il ritorno di Kim Clijsters era stato una breve parentesi, ma durante i mesi di stop forzato la belga non ha rinnegato la propria decisione ed i risultati maturati al World Team Tennis sembrano darle ragione. Nella rassegna mista a squadre che si sta disputando al White Sulphur Springs Mountain Resort in West Virginia, Clijsters infatti non è ancora incappata in una sconfitta. La belga che già in passato aveva preso alla manifestazione, sta difendendo i colori dei NY Empire Tennis ed ha collezionato un bottino di cinque successi in altrettanti match disputati. Il format sicuramente aiuta la giocatrice che nelle recenti apparizioni nel circuito WTA aveva mostrato una forma fisica lontana dai quella dei tempi migliori, a fronte di colpi rimasti immutati nel tempo.

Fisicamente Kim non è tornata e difficilmente tornerà quella dei tempi d'oro, ma sul piano del rendimento atletico nei brevi match ai 5 game non ha avuto molto da invidiare alle colleghe sconfitte. Al debutto Cljisters aveva rifilato un 5-2 a Bernarda Pera, la vittoria più importante è arrivata nella seconda uscita, quella contro la campionessa in carica degli Australian Open, Sofia Kenin, regolata con un 5-3. La quattro volte campionessa slam si è poi ripetuta contro Danielle Collins e Sloane Stephens due che nel circuito dicono tranquillamente la loro. Nell'ultimo match giocato invece vittoria sulla numero 135 WTA Olga Govortsova. Dal canto suo già nelle uscite ufficiali contro Muguruza e Konta, Kim non aveva sfigurato e nonostante l'asterisco per il formato del punteggio, i successi del WTT non possono che incoraggiarla a proseguire sulla strada intrapresa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE