Jannik Sinner: “Oggi condizioni al limite. Felice di aver vinto una partita così”

Le parole del tennista altoatesino al termine della maratona vincente contro Karen Khachanov nel terzo turno del Miami Open.

Foto Ray Giubilo

Alla prima apparizione in un torneo master 1000 sul cemento, Jannik Sinner si giocherà la chance di accedere ai quarti di finale. L’epica rimonta contro Karen Khachanov, testa di serie numero 14, gli permette di sfondare il muro della top 30 mondiale. “Sono molto felice. Era un match molto difficile. Tutti le partite contro di lui sono vere e proprie battaglie“ ha esordito l’azzurro al termine di un match interminabile, durato quasi tre ore.


A rendere ancora più grandiosa questa impresa, è stato il modo in cui l’altoatesino ha reagito al primo set perso, al termine del quale appariva in netta difficoltà dal punto di vista fisico. “Oggi era veramente caldo. A inizio partita ho sofferto molto, ma le condizioni erano le stesse per entrambi. Quindi non mi lamento. Queste sono le partite che mi aiutano a crescere”.

Sinner tornerà in campo martedì 30 marzo negli ottavi di finale. Di fronte troverà Emil Ruusuvuori, numero 83 ATP e giustiziere di Alexander Zverev al secondo round. “Non mi accontento. Penso sempre ad andare avanti“ ha chiosato l’allievo di Riccardo Piatti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE