Ivan Ljuibicic: "Berrettini è come Federer, fa solo cose giuste"

In un'intervista l'ex leggenda del tennis croato e attuale allenatore di Roger Federer ha parlato del futuro dei big 3, ma anche dell'ammirazione che prova per Matteo Berrettini

Foto Ray Giubilo

In un'intervista a "Il Messaggero", la leggenda del tennis croato nonché attuale allenatore di Roger Federer, Ivan Ljubicic ha parlato del rientro in campo dello svizzero, ma ha anche dichiarato la propria ammirazione per Matteo Berrettini. Poi uno sguardo al futuro dei big 3 e un pensiero sul finale di stagione di Novak Djokovic.

Così, sul rientro di Federer: "Roger non ha ancora ripreso ad allenarsi, non c’è un preciso programma per il suo rientro", poi un paragone che può fare piacere al numero 1 d'Italia: "Berrettini è un grande tennista. Mi sembra un ragazzo eccezionale, non solo per le capacità ma anche per la profondità che ha nel discutere le cose. Come lui ho conosciuto solo Roger Federer. Matteo è perfetto e in questo 2021 ha dimostrato che se riesce a fare le cose giuste è capace di tener testa a qualsiasi giocatore del circuito".

Sui big 3, invece: "Sarà interessante nei prossimi Slam vedere se i big 3 vinceranno ancora titoli o se si fermeranno tutti a quota 20. Penso che continueranno ad essere competitivi ma bisognerà vedere se riusciranno a battere i tanti giovani che già si stanno distinguendo sui cinque set. All'interno di questo gruppo c'è Berrettini. Poi non possiamo dimenticare Zverev, Medvedev, Tsitsipas, Rublev".

Infine, sulla possibile fine anticipata della stagione di Novak Djokovic: "Mi piacerebbe vedere Djokovic a Parigi-Bercy e alle Nitto ATP Finals di Torino 2021, ma non mi stupirei se decidesse di non giocare più per il prosieguo della stagione".

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA