Italia da record: per la prima volta dieci giocatori in top 100

Grazie al titolo vinto al Challenger di Marbella da Gianluca Mager, l'Italia stabilisce un nuovo primato

Foto Ray Giubilo

Per la prima volta nella storia, l'Italia può fregiarsi di contare nella top 100 del ranking ATP ben dieci azzurri. A partire da quest'oggi, grazie al titolo Challenger colto a Marbella da uno strepitoso Gianluca Mager, l'Italia migliora infatti il proprio record personale fatto registrare di recente lo scorso 22 marzo 2021 (erano nove gli italiani nei primi 100 al mondo in virtù dell'exploit ad Acapulco di Lorenzo Musetti). Questa settimana pertanto sono soltanto due le nazioni che possono vantare un maggior numero di tennisti nell'élite del tennis mondiale: Francia e Spagna con undici giocatori. L'Italia, invece, si ritrova sul gradino più basso del podio in coabitazione con gli Stati Uniti a quota dieci.

Oltre a un'età media nettamente inferiore rispetto alla concorrenza, i fatti salienti da analizzare sono molteplici. Jannik Sinner, salito nel ranking di 8 posizioni alla luce dello splendido risultato conseguito al Miami Open, è sempre più vicino alla top 20 e insidia Fabio Fognini al secondo posto del ranking nazionale. Il ligure, impegnato questa settimana a Marbella, è alla ricerca della forma fisica migliore. Anche Matteo Berrettini sembra essere sulla via del recupero dopo i problemi che lo hanno tenuto fermo ai box dagli Australian Open. Il romano, infatti, giocherà in doppio col fratello Jacopo al Sardegna Open per testare il proprio fisico in attesa poi di scendere in campo per i tornei di singolare che si disputeranno sulla terra nelle settimane a venire. Nota di merito infine per Lorenzo Sonego e Lorenzo Musetti, sempre più costanti e abili a confermare i passi in avanti compiuti di recente, senza dimenticare Gianluca Mager. Il sanremese, allenato da Civarolo e Cipolla, si è laureato ieri campione a Marbella al termine di una settimana da incorniciare. Mager ha difatti vinto la quarta finale Challenger consecutiva della carriera superando dai quarti di finale in poi Roberto Marcora, Alessandro Giannessi e Jaume Munar rimontando sempre un set di svantaggio. Un risultato che ha consentito al ligure di guadagnare ben 11 posizioni in classifica.

TOP 100 ITALIANI

10. Matteo Berrettini (-)

18. Fabio Fognini (-1)

23. Jannik Sinner (+8)

34. Lorenzo Sonego (-)

69. Stefano Travaglia (+1)

87. Salvatore Caruso (-2)

90. Lorenzo Musetti (+4)

91. Gianluca Mager (+11)

93. Marco Cecchinato (-3)

96. Andreas Seppi (+1)

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE