Fritz si arrende a Evans e al caldo di Washington, che fatica Raducanu!

Taylor Fritz, dopo aver fallito un match point, si ritira contro Daniel Evans negli ottavi di finale dell'ATP 500 di Washington. Nel torneo femminile, vittoria soffertissima per Emma Raducanu a spese di Camila Osorio

Taylor Fritz

Emma Raducanu vince una partita clamorosa contro Camila Osorio nel WTA 250 di Washington, un match in cui le sono servite 2 ore e 49 minuti di battaglia per vincere in due set, 7-6 7-6, contro la generosissima colombiana, che ha lottato come una leonessa e ha messo in luce diverse debolezze della sua avversaria. Una sfida complessivamente non bella, caratterizzata dal forte caldo, dalla scarsa brillantezza fisica delle due contendenti e da qualche errore di troppo. Ma senza dubbio una partita avvincente che ha tenuto incollati allo schermo dal primo all'ultimo scambio. La britannica, nei quarti di finale di un torneo per la prima volta in questa stagione, affronterà adesso la russa Liudmila Samsonova, la quale si è liberata dalla strenua resistenza di Ajla Tomljanovic grazie allo score di 4-6 6-3 6-2.

Per quanto concerne il torneo maschile, Taylor Fritz, dopo quanto accaduto a Simona Halep, è la seconda vittima della calura e dell'umidità di Washington: proprio come la rumena, anche il numero 13 del mondo è stato costretto ad alzare bandiera bianca nel corso del suo match di ottavi di finale. Il californiano, che pure aveva avuto un match point nel tiebreak della seconda frazione, non si è più retto in piedi nel terzo set e ha ceduto a Daniel Evans con il punteggio di 3-6 7-6 4-1. Settimana magica, invece, per Yoshihito Nishioka: il giapponese è riuscito a sconfiggere consecutivamente Jenson Brooksby, Alex de Minaur, rispettivamente finalista e campione nel recentissimo torneo di Atlanta, salvo poi eliminare anche Karen Khachanov con un 7-6 7-6 in cui ha letteralmente dominato tutti e due i tiebreak (14-3 il parziale dei punti giocati nei tiebreak). Infine, Mikael Ymer dà continuità ai match vinti contro Andy Murray e Aslan Karatsev: lo svedese fa sua la battaglia a spese del finlandese Emil Ruusuvuori, il quale, dopo aver giustiziato Hubert Hurkacz al turno precedente, si è arreso per 6-3 6-7 6-4 dopo 2 ore e 55 minuti.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA