Filippo Volandri: "Per Berrettini ritirarsi è stata una decisione molto complicata. Davis? Vedremo nei prossimi giorni"

Il Capitano di Coppa Davis ai microfoni di Supertennis ha svelato per alcuni retroscena del ritiro di Berrettini dalle Nitto ATP Finals. L'ex top 30 non si è invece espresso sulle possibilità di vedere in campo il numero 1 d'Italia nelle fasi finali della Davis Cup.

L'infortunio di Matteo Berrettini e il suo conseguente ritiro dalle Nitto ATP Finals è stata una delle tegole più pesanti da accettare per il tennis azzurro nel 2021. A tal proposito, ai microfoni di Supertennis, il capitano di Coppa Davis Filippo Volandri ha svelato alcuni retroscena riguardanti il forfait del numero 1 d'Italia dopo l'infortunio con Alexander Zverev nel primo match della rassegna torinese: "Matteo ci ha provato in tutti i modi. Il giorno dopo era anche tornato in campo ad allenarsi per vedere come si sentiva ma alla fine scelto che la scelta giusta era quella di ritirarsi" - queste le dichiarazioni iniziali dell'ex top 25 del ranking. "È stata una decisione molto complicata e sofferta, in cui ha dovuto mettere sulla bilancia i pro e i contro. Sicuramente - ha affermato ancora Volandri - ha pesato il fatto che non avrebbe dovuto giocare un unico match ma almeno altre due partite. Non è inoltre stato semplice poiché - ha aggiunto - aveva meritato questo traguardo e aveva la possibilità di giocare davanti al suo pubblico. Alla fine - ha chiosato sull'argomento Finals - ha preso l'ennesima decisione matura".

Sulla presenza del numero 1 d'Italia alle imminenti fasi finali di Coppa Davis, Volandri invece non si sbilancia: "Un passo alla volta. Una volta archiviato il capitolo Finals verificheremo le condizioni di Matteo nei prossimi giorni e lì capiremo se potrà essere della competizione o meno".

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA