di Mario Boccardi
18 September 2022

Davis Cup Finals, Sinner balbetta contro Mikael Ymer: sarà il doppio a decidere Italia-Svezia

Sarà il doppio a decidere la sfida di Davis Cup Finals tra Italia e Svezia: questo il verdetto dell'incontro che ha messo di fronte Jannik Sinner e Mikael Ymer, con quest'ultimo a spuntarla con lo score di 6-4, 3-6, 6-3 dopo 2 ore e 24 minuti

Jannik Sinner (Foto Felice Calabrò)

Sarà il doppio a decidere la sfida di Davis Cup Finals tra Italia e Svezia: questo il verdetto dell'incontro che ha messo di fronte Jannik Sinner e Mikael Ymer, con quest'ultimo a spuntarla con lo score di 6-4, 3-6, 6-3 dopo 2 ore e 24 minuti. Si tratta della prima sconfitta dell'altoatesino su 11 match di singolare nei quali è stato chiamato a rappresentare la maglia azzurra. Un Sinner che, proprio come Carlos Alcaraz e tutti coloro che hanno speso tante energie agli US Open, non è arrivato a questo appuntamento al 100% della condizione e si è visto nella gara odierna. Lo svedese, attento e preciso nel fare il suo dovere, ha saputo approfittarne e ha regalato alla sua Svezia il punto dell'1-1. L'Italia è già qualificata ai quarti di finale di Malaga, ma adesso Simone Bolelli e Fabio Fognini saranno chiamati a vincere se vorranno evitare che la squadra di capitan Volandri chiuda il suo girone con una - seppur ininfluente - sconfitta.

A far male a Sinner è stato senza dubbio il grande rendimento di Ymer in risposta: ben 13 i break che si sono visti in questa partita sulle 33 palle break concesse in totale. Di questi, 4 si sono verificati nei primi 5 giochi e poi un altro nel decimo game, proprio quando il 21enne di Sesto Pusteria stava servendo per prolungare il primo parziale, vinto, di conseguenza, dallo svedese per 6-4. La reazione di Sinner è giunta in un battibaleno e si è concretizzata con due break di vantaggio, uno nel terzo e l'altro nel settimo game della seconda frazione. Avanti 5-2, l'italiano ha subito un controbreak, ma è stato poi bravo a chiudere i conti in risposta: 6-3. Break e controbreak anche ad aprire il set decisivo, poi è accaduto di tutto. Ymer ha allungato sul 4-2 e ha sprecato una chance per il 5-2 pesante, successivamente è stato Sinner a fallire 5 opportunità, di cui 3 consecutive, per impattare sul 4-4. Infine, la zampata vincente del tennista scandinavo, che ha piazzato il settimo break della sua partita e ha chiuso 6-4, 3-6, 6-3. Italia-Svezia è 1-1.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA