La Coppa Davis 2021 presentata dai numeri

I numeri delle Finals 2021 di Coppa Davis. L'Italia partirà a Torino contro USA e Colombia

Foto Ray Giubilo

Divise tra Madrid, Innsbruck e Torino, le Finals 2021 di Coppa Davis partiranno giovedì 25 novembre. Complessivamente 18 nazionali al via, divise in sei gironi da tre team (due gruppi per città). Ai nastri di partenza l'Italia che dopo aver guadagnato il pass a marzo 2020, avrà l'onore di giocare il proprio girone al Pala Alpitour contro USA e Colombia. L'impianto torinese sarà anche teatro di un quarto di finale, l'Italia dovrebbe passare da prima del girone per accertarsi un'ulteriore sfida tra le mura amiche.

Delle diciotto squadre al via, dodici si erano qualificate a marzo 2020 per quella che inizialmente doveva essere la Coppa Davis 2020, poi non disputata a causa della pandemia. Al via di diritto invece le prime quattro dell’ultima edizione (Spagna, Canada, Gran Bretagna, Russia) e le due wild card Francia e Serbia. Delle nazionali al via, ben dodici nella loro storia hanno alzato al cielo l’insalatiera. Guidano la classifica gli Stati Uniti d’America con ben 32 trionfi, segue l’Australia a 28 e sul gradino più basso del podio Francia e Gran Bretagna in coabitazione a 10. L’Italia vanta un unico successo, quello storico del 1976.

Al netto delle defezioni last minute, sono complessivamente 88 i giocatori convocati per le Finals di Coppa Davis. Di questi ben 8 hanno vinto il titolo almeno una volta (Carreno Busta, Cilic, Djokovic, Gasquet, Granollers, Herbert, Lopez e Pavic), l’unico ad averla vinta più volte è Feliciano Lopez che vanta 4 trionfi con la Spagna. I campioni slam di singolare al via saranno solo tre (Cilic, Djokovic e Medvedev). Gli unici teenager convocati sono Lorenzo Musetti e Carlos Alcaraz, mentre ben 41 giocatori hanno dai 30 anni in su. I numeri dei partecipanti vengono arricchiti dai titoli di singolare del 2021, ben 16 partecipanti ne hanno vinto almeno uno nel circuito maggiore (sono 22 quelli ad averlo vinto in doppio).

Passando alle squadre ed ai relativi capitani, emerge subito 15 su 18 hanno giocato la Coppa Davis (fanno eccezione Vedran Martic, Leon Smith e Shamil Tarpischev) e 3 l’hanno anche vinta come giocatori (Grosjean, Hewitt e Troicki). Ad essersi affermati già da guida delle relative nazionali sono invece in 4: Bruguera, Navratil, Smith e Tarpischev. Durante la settimana che ci attende, Serbia ed Italia saranno le nazionali a far debuttare più di un giocatore.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA