12 June 2020

Campionati Italiani Assoluti, il regolamento: super tie-break sino ai quarti

L'evento in scena a Todi organizzato da MEF Tennis Events e Federtennis scatterà da sabato 20 con le qualificazioni. Ecco tutte le informazioni su regolamento e format

Foto Marta Magni 

I Campionati Italiani Assoluti sono sempre più vicini e il Tennis Club Todi 1971 si prepara ad accogliere sui propri campi in terra battuta i migliori atleti del panorama nazionale. L'evento organizzato da MEF Tennis Events e Federtennis è aperto a tutti i giocatori di cittadinanza italiana e in grado di rappresentare l'Italia nelle competizioni internazionali sulla base delle “eligibility rules” dell’ITF: le iscrizioni si chiuderanno alle 15.00 di lunedì 15 giugno 2020.

Il main draw maschile sarà composto da 32 giocatori, 20 dei quali con accesso diretto in base alla classifica ATP, 4 wild card concesse dalla FIT e 8 provenienti dalle qualificazioni. Il tabellone principale femminile, invece, conterà 16 giocatrici: di queste, 10 per classifica, 4 wild card e 2 qualificate. Il draw delle qualificazioni maschili sarà a sua volta composto da 48 giocatori (40 per classifica Atp, successivamente italiana e 8 wild card), quello femminile da 24 atlete (18 per classifica e 6 wild card): in caso di eventuali cancellazioni nel tabellone principale, i lucky loser saranno sorteggiati tra i perdenti all'ultimo turno (o al penultimo nel caso ce ne fosse bisogno).

Il torneo scatterà da sabato 20 giugno con le qualificazioni maschili, mentre dal giorno successivo inizieranno quelle femminili. Il tabellone principale degli uomini verrà inaugurato lunedì 22 giugno, da mercoledì 24 quello delle donne. Il format del punteggio prevede match due su tre con tie-break e un super tie-break a 10 punti al posto del parziale decisivo mentre semifinali e finali si giocheranno con tre frazioni con regolare tie-break a 7 punti sul 6 pari.

Per gli atleti al via nei main draw è garantito pernottamento e prima colazione per almeno 3 notti, con decorrenza dal giorno antecedente l’inizio del main draw e garantita fino alla permanenza in gara del giocatore. Per quanto riguarda il montepremi maschile di 18.000 euro, il vincitore ne intascherà 4.500, il finalista 2.700, i semifinalisti 1.440 e i perdenti ai quarti e ottavi rispettivamente 900 e 540. Il prize money femminile di 5.000 euro verrà suddiviso con 2.000 euro alla vincitrice, 1.200 alla finalista, 400 alle semifinaliste e 250 alle perdenti ai quarti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE