Australian Open, niente da fare per Karatsev, Djokovic vola in finale

Il numero uno al mondo supera senza troppi problemi Aslan Karatsev e approda per la nona volta in carriera in finale agli Australian Open

Foto Ray Giubilo - Novak Djokovic

Novak Djokovic riporta sulla terra Aslan Karatsev e vola in finale a Melbourne superando la rivelazione del torneo oceanico con il punteggio di 6-3 6-4 6-2 in un'ora e 53 minuti di gioco. Una prestazione di ottimo livello per il numero uno al mondo, nella quale ha realizzato 30 vincenti a fronte di soli 14 gratuiti. Quest'oggi il serbo ha sfoggiato la sua consueta solidità da fondo campo e in particolar modo ha trovato una splendida giornata al servizio (17 ace totali) non permettendo al russo di rendersi realmente minaccioso in risposta. Il serbo, che ha controllato la partita senza troppi problemi mostrando fra l'altro una buonissima condizione fisica, ha confessato di sentirsi finalmente a suo agio in campo: "In queste due settimane non mi sono mai sentito così bene come oggi. Sicuramente il mio miglior match è arrivato al momento giusto". Djokovic, che per l'ennesima volta si è dimostrato infallibile nelle semifinali a Melbourne, si è anche complimentato a fine gara con l'avversario. "Dobbiamo complimentarci con Aslan. Ha giocato un torneo splendido". Karatsev, protagonista di quello che probabilmente sarà il torneo della vita, entrerà prepotentemente nella top 50 scalando ben 72 posizioni in classifica rispetto a quella di inizio torneo (sarà numero 42 ATP). All'atto conclusivo degli Australian Open 2021, il tennista di Belgrado se la vedrà domenica contro uno tra Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas. "Non ho preferenze, so solo che sarà una gara dura a prescindere dall'avversario" ha dichiarato Nole a fine gara. Il serbo andrà alla caccia del suo nono titolo agli Australian Open, il 18esimo a livello Slam.

RISULTATO FINALE

(1) N. Djokovic b. (Q) A. Karatsev 6-3 6-4 6-2


© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE