Redazione
23 January 2023

Australian Open: Djokovic ai quarti sul velluto, Rublev avanti col brivido

Il russo, sotto 5-2 nel quinto set con Holger Rune, si regala per la seconda volta i quarti di finale a Melbourne dopo aver annullato due match point. Shelton vince il derby con Wolf ed entra in top-50

Foto Ray Giubilo

Tutto facile per Novak Djokovic. Il serbo, sempre più favorito per la vittoria del titolo, accede ai quarti di finale degli Australian Open dopo aver lasciato le briciole (6-2 6-1 6-2) ad Alex De Minaur. Match a senso unico, quello giocato sulla Rod Laver Arena, nel quale il 21 volte campione Slam ha dato prova per l'ennesima volta di uno strapotere incredibile a livello fisico e tecnico-tattico. Per un posto in semifinale se la vedrà con la testa di serie numero 5 (e numero 6 ATP) Andrey Rublev, protagonista della vera e propria impresa di giornata. Sotto 5-2 nel quinto set e 5-0 nel long tie-break, il russo ha approfittato dell'inesperienza di Holger Rune per chiudere 6-3 3-6 6-3 4-6 7-6 dopo tre ore e quaranta minuti (e due match point annullati). Ben 97 gli errori non forzati commessi dei due nell'arco di una partita tesa e ricca di capovolgimenti di fronte.

Prosegue la favola di Ben Shelton, costretto anche lui ad una maratona di cinque set (6-7 6-2 6-7 7-6 6-2) prima di mettere le mani sul derby con JJ Wolf. 20 anni, nato ad Atlanta, il giovane americano (al secondo major in carriera) è il primo 2002 a raggiungere i quarti di finale in un torneo dello Slam. Un risultato che gli consente di avvicinarsi alla top-40 e di arrivare ad una nuova sfida fratricida, quella con Tommy Paul (vincente in quattro set su Bautista-Agut), più che mai carico di fiducia e di entusiasmo.

QUARTI DI FINALE

Khachanov (18) - Korda (29)

Tsitsipas (3) - Lehecka

Rublev (5) - Djokovic (4)

Shelton - Paul

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA