ATP Cup, alla Spagna bastano i singolari per raggiungere la finale: battuta la Polonia

La Spagna è la prima finalista dell'ATP Cup 2022: bastano Bautista Agut e Carreno Busta per battere la Polonia

Foto Ray Giubilo

La Spagna è la prima finalista dell'ATP Cup 2022. La formazione spagnola, orfana di Rafael Nadal, torna quindi in finale nel torneo a squadre australiano dopo 2 anni. Nel 2020 gli iberici si erano arresi alla Serbia di Novak Djokovic nel doppio decisivo.

La squadra capitanata da Daniel Gimeno-Taver ha superato in semifinale la Polonia grazie alle vittorie di Pablo Carreno Busta su Jan Zielinski e di Roberto Bautista Agut su Hubert Hurkacz.

Nella sfida tra numeri due, lo spagnolo ha dominato la partita lasciando solamente tre game al polacco Zielinski, numero 860 del mondo chiamato a sostituire Kamil Majchrzak. Il match si è concluso dopo soli 53 minuti con lo score di 6-2 6-1 ed un parziale di 53 punti vinti da Carreno Busta, contro i 30 dell'avversario.

Più combattuta la sfida tra numeri 1, in cui si affrontavano Hurkacz e Bautista Agut. Nel primo parziale lo spagnolo si è subito portato avanti di un break nel terzo gioco, poi ha restituito il servizio nell'ottavo gioco e infine ha archiviato il set al tie-break per 8 punti a 6. Secondo set a senso unico invece in favore di Hurkacz che con due break messi a segno nel primo e nel settimo gioco è riuscito ad allungare la partita al terzo set. Nel parziale decisivo l'equilibrio dei servizi ha portato al tie-break, nonostante i tre match point sprecati da Bautista Agut. Nello snodo decisivo della partita ad avere la meglio è stato lo spagnolo, che ha chiuso per 7 punti a 5. 7-6(6) 2-6 7-6(5) dunque il risultato finale.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA