ATP Anversa, Sinner vince il derby contro Musetti

Nel derby delle giovani promesse, Jannik Sinner si dimostra ancora nettamente superiore rispetto a Lorenzo Musetti, il quale, dopo un primo set combattuto, cede di schianto dinanzi al più quotato rivale

Foto Ryan Loco

Jannik Sinner vince il derby contro Lorenzo Musetti con lo score di 7-5 6-2 e approda ai quarti di finale dell'ATP 250 di Anversa. Musetti dà segni di ripresa dopo la brutta crisi post Roland Garros, ma Sinner è su un altro piano e tiene vivo il sogno Nitto ATP Finals. Sinner, ai quarti di finale, troverà Arthur Rinderknech, con la ghiotta occasione di vendicarsi dopo il brutto k.o. subito nell'ATP 250 di Lione (tutt'altra superficie, visto che si giocava sulla terra rossa).

Il primo set vive all'insegna dell'equilibrio: dei due, è la testa di serie numero 1 il primo a dover annullare palle break, ma, eccezion fatta per quel quarto game molto combattuto, entrambi giocano con molta autorità nei loro turni di battuta. Dal 5-5, però, la maggior esperienza del bolzanino inizia a farsi sentire: nell'undicesimo game, arriva il break decisivo e il numero 2 d'Italia, con il servizio a disposizione, chiude 7-5 una prima frazione durata 53 minuti. Nel secondo set, la situazione è mutata completamente e la differenza di fiducia si è fatta sentire e, dopo due giochi interlocutori, Jannik ha chiuso 6-2 in grande scioltezza: al momento, su questi campi, la differenza tra i due è ancora troppo marcata.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA