Redazione
17 June 2022

ATP 500 Halle, Medvedev: "Quando entro in campo voglio sempre essere il migliore"

Il numero 1 del mondo ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito dell'ATP dopo aver strappato il pass per i quarti di finale del Terra Wortmann Open

Foto Ray Giubilo

Un Daniil Medvedev così, su erba, non si era mai visto. Tornato numero 1 del mondo dopo la breve parentesi di qualche mese fa, il russo ha raggiunto la finale a 's-Hertogenbosch e strappato il pass per i quarti di finale del torneo ATP 500 di Halle. Come noto, a Wimbledon non ci sarà ma la sensazione è che (punti alla mano) per spodestarlo dalla vetta del ranking ci vorrà qualcosa di speciale. Dopo la vittoria per 7-6 6-3 ai danni del bielorusso Ivashka, Daniil "The Bear" ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito dell'ATP.

"Ivashka è un grande giocatore - le parole del tennista di Mosca - è stato sfortunato ad inizio stagione a causa di alcuni problemi fisici ma aveva chiuso molto bene il 2021. Lo conosco da quando eravamo giovani, abbiamo giocato l'uno contro l'altro nei Futures, nei Challenger e nel circuito ATP. Sa esprimersi molto bene sull'erba, quindi sono felice di averlo battuto due volte consecutive. So di aver superato una prova difficile".

Medvedev vuole continuare a vincere. "Alcuni giocatori saranno intimoriti dall'idea di dover affrontare il numero 1 del mondo, sono consci del fatto che li aspetta un incontro difficile e che se perdono lo avranno comunque fatto da sfavoriti. Il mio unico obiettivo è di essere il miglior giocatore possibile ogni volta che scendo in campo, a prescindere dall'avversario. In caso di sconfitta mi congratulerò e andrò avanti per la mia strada".

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA