ATP 250 Los Cabos, Medvedev e Norrie protagonisti di una finale che promette spettacolo

Daniil Medvedev e Cameron Norrie saranno i protagonisti di un'attesissima finale nell'ATP 250 di Los Cabos: sconfitti in semifinale Miomir Kecmanovic e Felix Auger-Aliassime

Daniil Medvedev (Foto Ray Giubilo)

Brilla Daniil Medvedev sui campi dell'ATP 250 di Los Cabos: il numero 1 del mondo gioca un match più che convincente in semifinale contro il pericoloso Miomir Kecmanovic, lotta nel primo set e poi si invola verso il successo, che arriva grazie allo score di 7-6 6-1. 12 ace, 72% di prime in campo e 83% di resa, una sola palla break concessa: numeri che non mentono e ci raccontano di un Medvedev che, all'alba dello swing stagionale che più adora, si è presentato in forma smagliante. Il moscovita raggiunge la finale numero 26 della carriera, l'ottava su sedici tornei disputati nel corso delle ultime 52 settimane. Quest'anno, tuttavia, ha perso in tutte e tre le finali di cui è stato protagonista: riuscirà in Messico a sfatare questo tabù?

Per farlo dovrà vedersela con Cameron Norrie, uno dei tennisti più sottovalutati del circuito, ma senza dubbio uno dei più pericolosi al momento e uno di quelli che ha compiuto i progressi più importanti. I risultati di questo 2022 parlano chiaro: titolo a Delray Beach e a Lione, finale ad Acapulco, semifinale a Wimbledon e altri prestigiosi piazzamenti come i quarti di finale a Indian Wells. Il britannico ha sconfitto Felix Auger-Aliassime 6-4 3-6 6-3 in semifinale, ottenendo l'undicesima finale della sua carriera, di cui ben 10 a partire da maggio 2021. Il campione 2021 di Indian Wells, che sarebbe già stato comodamente in top ten se gli fossero stati assegnati i 720 punti guadagnati a Wimbledon, potrà diventare numero 10 del mondo in caso di titolo nella città messicana.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA