ATP 250 Ginevra: assolo di Fabio Fognini, che batte Guido Pella 6-2 6-2

L’azzurro agli ottavi sfiderà Thiago Monteiro o Laslo Djere

Foto Ray Giubilo

Grandissima prova di Fabio Fognini nel primo turno dell’ATP 250 di Ginevra: la testa di serie numero 6 vince 6-2 6-2 contro il numero 58 del mondo Guido Pella in poco più di un’ora di gioco e si qualifica per gli ottavi di finale.

Il tennista azzurro, dopo le prestazioni non eccellenti fornite a Madrid e Roma, si prende un rivincita a Ginevra, dominando il match e mostrando una condizione psicofisica decisamente migliore. Il match parte con un break conquistato ai vantaggi da parte di Fabio, il quale consolida il vantaggio e si porta subito avanti 2-0. L’argentino si illude tenendo a zero il successivo turno di battuta, ma il numero 29 del mondo, a quel punto, riesce ad alzare il ritmo e ad allungare nel set, chiudendo 6-2 grazie a due break di vantaggio sull’avversario.

Il secondo set è ancora più a senso unico: un parziale di 16 punti a 3 porta Fognini avanti 4-0 e, nel quinto game, Pella evita il bagel, salvandosi ai vantaggi e tenendo il turno di battuta. L’azzurro allora si trova davanti all’unico momento complicato della partita, dal momento che nel gioco successivo è costretto ad annullare due palle break all’argentino, riuscendo a scappare sul 5-1 dopo un turno di servizio piuttosto lottato, l’unico con Fabio al servizio, bravo a chiudere il match 6-2 6-2 senza spendere troppe energie in vista del turno succesivo, in cui sfiderà il vincitore della partita tra il brasiliano Thiago Monteiro e il serbo Laslo Djere.

Da sottolineare l’ottima prova alla battuta dell’azzurro, il quale ha perso solo 4 punti su 29 quando ha messo in campo la prima di servizio: se riuscirà a mantenere questi numeri, sicuramente partirà favorito nel prossimo match.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA