22 November 2020

Aleksandrina Naydenova bandita a vita per aver truccato dei match

La tennista bulgara è stata bandita a vita e sanzionata con una multa di $150.000 per aver truccato degli incontri

Aleksandrina Naydenova è stata bandita a vita per aver truccato diversi incontri tra il 2015 ed il 2019. L'investigazione della Tennis Integrity Unit (TIU) ha confermato la colpevolezza delle giocatrice che oltre ad essere stata bandita ha ricevuto una multa aggiuntiva di $150.000. Nelle indagini è stata rilevata anche la mancata collaborazione di quella che al momento della sospensione era la numero 239 del mondo. La Tennis Integrity Unit ha confermato che Naydenova ha commesso 13 violazioni del programma di anti-corruzione, dodici relativi a partite truccate ed uno collegato agli episodi di mancata collaborazione durante la fase d'investigazione. Naydenova diventa la terza atleta bulgara a ricevere una sanzione dalla TIU nelle ultime settimane, nelle scorse settimane era infatti arrivato il ban permanente e una multa di $250.000 ai danni di Karen Khachatryan, mentre il fratello minore Yuri Khachatryan è riuscito a cavarsela con dieci anni di sospensione e $50.000 di multa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE