di Tommaso Vitali
20 February 2024

Alcaraz: "In questo momento Sinner è il miglior giocatore al mondo"

L'elogio del tennista spagnolo in conferenza stampa, alla vigilia dell'esordio a Rio de Janeiro contro Thiago Monteiro

Foto Ray Giubilo

Dopo l'ennesima delusione stagionale rimediata a Buenos Aires, dove ha perso la semifinale con Nicolas Jarry, Carlos Alcaraz si prepara a ripartire dalla terra rossa di Rio de Janeiro. Alla vigilia dell'esordio con Thiago Monteiro nell'ATP 500 brasiliano che lo scorso anno lo vide capitolare nella finale con Cameron Norrie, il numero 2 del mondo ha parlato del suo momento di forma: "In effetti, c’è molto da migliorare rispetto a Buenos Aires. Colpisco molto bene la palla, penso di essere in buona forma, ma devo imparare a giocare meglio in alcune situazioni. A gestirle. Devo fare meglio di quanto abbia fatto a Buenos Aires. Ad esempio, sulle palle break. Penso che questa sia la cosa più importante che devo migliorare".

Poi il bell'elogio al giocatore del momento, Jannik Sinner: "Sono molto contento di come vince i tornei. Se lo merita, lavora sodo per questo e in questo momento è il giocatore da battere. Cerco di vedere le cose in maniera positiva. Devo dedicarmi al 100% ogni giorno se voglio competere con lui, perché, ad oggi, è al suo livello migliore. Quest’anno so cosa fare e dove voglio arrivare, lavoro sodo. Sarà un anno emozionante, con le Olimpiadi in arrivo. Ma a metà o alla fine della stagione devo rimanere concentrato per mantenere la stessa intensità e lo stesso livello. Ci sono ancora diversi mesi prima delle Olimpiadi e durante questo periodo ci sono tornei molto importanti. Ovviamente i Giochi sono un grande obiettivo, molto speciale, ma ho anche voglia di vincere Masters 1000, dei Grandi Slam, ed è per questo che bisogna restare concentrati sui tornei in arrivo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA