05 January 2015

Rozzano sogna il 7° titolo

Coppa Comitato: le ragazze di Amanda Gesualdi in semifinale. Sesta vittoria in fascia A alla portata. Al tabellone finale anche il team di C femminile...

Rozzano sogna il 7° titolo

L’Asd Training Team non si accontenta mai. Non paghe di ben sei titoli regionali negli ultimi dieci anni, le ragazze di Amanda Gesualdi sono pronte ad andare all’assalto dell’ennesima edizione della Coppa del Comitato lombardo, che terminerà a metà gennaio. Chiusa la fase a gironi, sono due le formazioni del club capaci di superare il turno, entrambe femminili. Il sogno, ora, è di ripetere la doppietta del 2005, quando le squadre del Tennis Rozzano dominarono letteralmente la competizione, conquistando sia la fascia A sia la fascia B, prologo di altri quattro successi nella categoria maggiore. Ed è proprio in quest'ultima che le milanesi hanno le maggiori chance, dopo un percorso netto nel girone. “Come al solito – spiega la capitana Amanda Gesualdi – Arianna Magagnoli, Sara Marcionni e Yana Morar si sono rivelate fra le migliori del campionato, conquistando senza grosse difficoltà una meritata semifinale. Siamo molto soddisfatti del loro cammino: il match più difficile è stato il terzo, contro il Tc Sondrio, chiuso 3-0 ma con difficoltà in tutti gli incontri”. Proprio le valtellinesi, passate al tabellone finale come seconde, potrebbero rappresentare un avversario ostico in finale, alla luce della rapida superficie sulla quale ospitano i match casalinghi. “Ma prima di pensare alla finale, c’è un match da vincere, in casa contro l’Harbour Club Milano. La sfida è prevista per sabato 10 gennaio, lo stesso giorno in cui tornerà in campo anche la formazione femminile di Serie C, composta dalle giovanissime Martinelli, Chiesa e Colombo, più l’esperta Perondi. “Sono emerse alla grande da un girone difficile e sono reduci da una stagione che le ha viste crescere molto: questo risultato lo dimostra. Lo scorso anno chiusero con una sola vittoria, mentre ora sono alla fase finale. Ce l’hanno fatta grazie a una vittoria in un match da dentro o fuori sulla Canottieri Ticino di Pavia, con Martina Martinelli capace di salvare più di un match-point nel proprio singolare”.

 

Si è invece fermato alla fase a gironi il cammino delle altre tre formazioni del Tennis Rozzano in gara nella competizione, anche se tutte sono riuscite a farsi valere, tanto da chiudere addirittura con qualche rammarico. È il caso dei due team maschili di Serie B, sia quello composto dai ragazzi della scuola, sia quello dei più esperti. “Hanno chiuso entrambi al secondo posto, pagando a caro prezzo l’unica sconfitta del girone. Ma sono soddisfatta del rendimento di tutti. I giovani, in gara per fare esperienza in vista dei campionati primaverili, hanno mancato il passaggio del turno per un soffio, mentre gli altri, malgrado formassero il team più anziano del campionato, hanno ottenuto risultati di rilievo”. Merita infine una menzione anche la squadra maschile di serie C, composta da soli veterani, da over 45 in su. “Hanno vinto i primi due match, ma poi sono arrivate tre sconfitte. Hanno comunque lottato alla grande in tutti gli incontri, e con un pizzico di fortuna in più avrebbero anche potuto farcela”.

 

Ufficio Stampa ASD Training Team

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA