29 March 2021

Musetti: "Guadagno tanta esperienza. Ho chiesto WC a Montecarlo"

Le parole del giovane tennista azzurro dopo la sconfitta contro Cilic nel terzo turno del Masters 1000 di Miami

courtesy Atp Abierto Mexicano de Tennis

"Cilic ha giocato un grande match, io ho avuto delle occasioni e delle palle break nel primo set ma non le ho sfruttate. In queste due settimane ho giocato il miglior tennis della mia vita contro i migliori giocatori mai affrontati. Ho guadagnato tantissima esperienza e finalmente so com’è giocare contro di loro, delle volte abbiamo visto che posso batterli. Ora mi allenerò e poi andrò a Cagliari per giocare sulla terra". Ampiamente soddisfatto del proprio bottino oltreoceano Lorenzo Musetti, uscito di scena al terzo turno del Masters 1000 di Miami contro l'ex numero 3 al mondo Marin Cilic, apparentemente tornato su buoni livelli. "Contro giocatori del suo calibro non hai seconde chance, devi sempre cogliere la prima - prosegue in conferenza stampa - non puoi permetterti passaggi a vuoto. Ho provato a prendere il controllo dello scambio ed essere aggressivo, di sicuro proverò ad allenarmi fisicamente perché devo riprendermi dopo aver giocato tanto e devo adattare i miei movimenti".

Musetti torna sulle emozioni di Acapulco e guarda al futuro. "Forse la partita con Dimitrov è stata la più bella della mia carriera, anche fisicamente, però si può giocare ancora meglio. I match in cui ti senti così però sono pochi nel corso della stagione. Ho chiesto wild card a Montecarlo, se non la riceverò vedremo se entrerò nelle qualificazioni. Proverò a giocare più ATP possibili e a mettermi i Challenger alle spalle". Infine un commento su Sinner, ancora in corsa nel Masters americano. "Jannik è un giocatore fantastico, sa stare veramente vicino alla linea di fondo, cosa che io non faccio. Il mio habitat naturale è un po’ più dietro, però sto lavorando in questi termini. Ogni giocatore ha delle cose da migliorare, però alla fine tutti e due proviamo a giocare aggressivo e abbiamo degli aspetti in comune. Ho apprezzato le sue parole nei miei confronti, conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE