Miami Open: Naomi Osaka perde dopo oltre un anno d'imbattibilità (VIDEO)

La giapponese interrompe una striscia di 23 vittorie. Maria Sakkari vola in semifinale al Miami Open

Foto Ray Giubilo

Dopo un anno e due mesi circa d'imbattibilità, Naomi Osaka è tornata a rivivere l'amara sensazione della sconfitta. Ai quarti di finale del Miami Open 2021, la giapponese è incappata in una giornata storta uscendo di scena per mano di una straordinaria Maria Sakkari. La greca, che ha interrotto una serie di 23 match vinti consecutivamente dalla propria avversaria, si è imposta con il punteggio di 6-0 6-4 grazie a un gioco solido e aggressivo al cospetto di un'avversaria totalmente in balia del forte vento.

In virtù di questa sconfitta, la nipponica, che non perdeva dal match di Fed Cup contro Sara Sorribes Tormo giocatosi nel febbraio del 2020, vede dunque sfuggirle di mano l'opportunità di spodestare dalla vetta del ranking Ashleigh Barty al termine di questa settimana. Maria Sakkari, uscita clamorosamente indenne dalla partita con Jessica Pegula (l'ateniese ha salvato la bellezza di sei matchpoint), conquista quindi la prima vittoria in carriera contro una top 3 e avanza in semifinale a Miami.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE