Head Extreme allarga la famiglia e accoglie il modello Tour

Nella nuova linea Extreme firmata Head spunta un nuovo modello, Tour, dalle caratteristiche particolari

1/5

Dopo giorni di curiosità intorno a un prototipo nero Head che è circolato tramite social nei nostri smartphone e pc (e che abbiamo testato in anteprima), è arrivata l'ufficialità della nuova collezione Extreme, a cui il prototipo appartiene. Si tratta di un nuovo modello, Extreme Tour, che si discosta dalle caratteristiche proprie della linea per strizzare l'occhio a collezioni "cugine" come Radical e Speed. Una su tutte, un ovale da 98", più piccolo del tradizionale 100" che contraddistingue tutte le Extreme, con uno schema corde di 16x19.

Il peso del telaio senza incordatura è di 305 grammi, ulteriormente "alleggeriti" da un bilanciamento a 31 centimetri. Il profilo è sottile, variabile dai 21 ai 23 millimetri, altro dato che poco ha a che fare con la famiglia. La rigidità dichiarata dall’azienda è di 63 Ra, un valore basso, in linea con la tendenza dell'ultimo periodo che favorisce un ritorno a flessibilità del passato.

Giallo e silver sono i colori predominanti, per una livrea bicolor che, come le ultime collezioni Head, è caratterizzata da semplicità e pulizia delle linee.

I più attenti l'avranno già intravista tra le mani di Lorenzo Musetti, nel corso dei recenti Campionati Assoluti a Todi.

Extreme Tour si aggiunge alle già conosciute Extreme Pro, Mp, Mp Lite, Team, S e PWR.

Sopra trovate una gallery del nuovo modello. Per saperne di più e leggere la prova completa in campo vi rimandiamo al numero di agosto-settembre de Il Tennis Italiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE