Redazione - 13 marzo 2020

Il tennis si ferma e Noah Rubin si ingegna: darà lezioni private a New York

Tramite i propri social, il tennista statunitense si è detto disponibile per impartire lezioni di tennis private. Con tanto di “astenersi perditempo”.

La story di Noah Rubin su Instagram

Nei periodi di emergenza lo spirito di adattamento, si sa, gioca un ruolo sociale di prim’ordine. A seguito della cancellazione di svariati tornei Atp, Challenger e Itf causati dalla propagazione del virus Covid-19, alcuni tennisti si stanno adoperando per superare l’instabilità economica che attanaglierà la maggior parte dei professionisti. Tra questi, con una “story” su Instagram, il giocatore statunitense Noah Rubin, attualmente al 224esimo gradino del ranking ATP, sembra aver trovato la ricetta per superare al meglio questi mesi: lo statunitense si è detto disponibile per impartire lezioni private di tennis a New York, dove attualmente risiede. Un gesto, quello dell’ex campione juniores di Wimbledon, che dà la misura della situazione che il mondo intero, tennis compreso, si trova a fronteggiare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE