Redazione
- 27 June 2020

Assoluti Todi, Sonego vola in finale: "Tengo tanto al torneo, voglio il titolo"

Definito il quadro delle finali che assegneranno gli scudetti ai Campionati Italiani Assoluti.

Foto Marta Magni

Sonego-Arnaboldi e Paolini-Trevisan, queste le due sfide che a Todi assegneranno i titoli di campione d'Italia. Nel club umbro che ospita i Campionati Italiani Assoluti 2020 sono andate in archivio le semifinali. In campo maschile, il numero uno del seeding Lorenzo Sonego ha sconfitto Lorenzo Giustino con il punteggio di 6-4 7-6: “Ho vinto tutti incontri combattuti, tosti, e non ne sono sorpreso. I colpi del mio avversario erano molto pesanti, ho fatto fatica sia all’inizio sia nel secondo set, quando lui ha alzato il livello. Il calore del pubblico? Spero che gli spalti siano pieni anche domani, nonostante il numero di accessi limitato per motivi di sicurezza. Voglio vincere il titolo: tengo tanto a questo torneo, mi sto divertendo in campo, sono carico”. Prova straripante di Andrea Arnaboldi, giustiziere di Andrea Vavassori con un netto 6-1 6-2 vola in finale: “Sono contento, ho giocato un buon match. Il mio avversario è stato un po’ falloso, mi ha dato una mano con gli errori che ha commesso, mentre io sono stato solido. Bella vittoria”.

In campo femminile la giornata si è aperta con il botto, incredibile lotta nella prima semifinale culminata con il successo di Martina Trevisan ai danni di Elisabetta Cocciaretto. Punteggio di 7-5 6-4 in oltre 2 ore e 30 che permette a Trevisan di poter giocare per il titolo: "È stata lunga ed è stata molto dura. Ogni punto era lottato, io sono stata lì anche nei momenti di maggiore difficoltà e credo che alla fine questo abbia fatto la differenza. Mi è piaciuto il mio atteggiamento, equilibrato per tutta la partita. La finale? Per me era già bellissimo venire qui per ricominciare a giocare, finalmente, incontri ufficiali. Mi mancavano le partite e il clima del torneo. Vedremo come giocherò l’ultima sfida". Più agevole la vittoria di Jasmine Paolini, 6-2 6-3 contro Camilla Rosatello: “Ho avvertito buone sensazioni dall’inizio del match, ho sbagliato molto meno degli altri giorni e questo mi ha permesso di gestire la partita fino alla fine. La finale sarà una battaglia: conosco molto bene Martina Trevisan, ci siamo allenate insieme tante volte…".

I risultati di sabato 27 giugno

Semifinali maschili
Andrea Arnaboldi b. Andrea Vavassori 6-1 6-2
Lorenzo Sonego b. Lorenzo Giustino 6-4 7-6(5)

Semifinali femminili
Martina Trevisan b. Elisabetta Cocciaretto 7-5 6-4
Jasmine Paolini b. Camilla Rosatello 6-2 6-3

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE