di Aliosha Bona - 12 febbraio 2020

Sinner avanti a Rotterdam: forfait di Albot

Il moldavo si ritira a pochi minuti dall'inizio del match di primo turno: ora Sinner trova il vincente tra Goffin e Haase per un posto ai quarti

Jannik Sinner al secondo turno dell'Atp 500 di Rotterdam senza giocare. Colpo di scena a pochi minuti dall'esordio nel main draw per l'altoatesino: arriva il forfait di Radu Albot, ancora alle prese con un infortunio alla spalla. Il ritiro del moldavo nelle recenti apparizioni poteva lasciar pensare ad un eventuale rinuncia. Ipotesi che sembrava accantonata, con Albot regolarmente in campo in questi giorni per intense sessioni di allenamento. Un forfait che non lascia spazio ad alcun lucky loser. Nessuno infatti, dei giocatori perdenti nelle qualificazioni, ha firmato per il ripescaggio. Sinner avanza e si ritrova alla giornata di giovedì senza aver ancora disputato un incontro ufficiale. Il prossimo ostacolo sarà rappresentato da David Goffin (quarta testa di serie) o Robin Haase (in campo grazie ad una wild card), i quali si affrontano quest'oggi al primo turno: in palio un prestigioso quarto di finale a riscattare il ko all'esordio in quel di Montpellier. Tra gli italiani in gara in Olanda è rimasto il solo Jannik dopo l'eliminazione di Fabio Fognini per mano del russo Karen Khachanov.

© RIPRODUZIONE RISERVATA