di Matteo Proietti
28 February 2024

Andy Murray a un passo dal ritiro: "Non credo che giocherò oltre l'estate"

Nella conferenza stampa seguita alla sconfitta contro il francese Humbert, Andy Murray ha annunciato che con grande probabilità questi saranno gli ultimi mesi della sua carriera

Foto Ray Giubilo

Andy Murray a sorpresa annuncia con grande probabilità il ritiro dal tennis giocato. Uscito sconfitto dal secondo turno dell'ATP 500 di Dubai contro il francese Ugo Humbert, lo scozzese si è presentato in conferenza stampa dove è stato molto chiaro sul suo futuro. "Probabilmente non giocherò più dopo l'estate. Sono stufo di ricevere sempre le stesse domande sul mio ritiro - ha spiegato Murray - Non ne parlerò più fino a quando non prenderò la decisione ufficiale di fermarmi. Al momento nei miei piani non c'è l'opzione di continuare a giocare al termine di quest'estate".

L'ex numero uno al mondo è stato uno dei principali protagonisti nell'era dei Big Three, tanto da essere annoverato insieme a loro tra i quattro giocatori più forti degli anni 2000. Guardando al calendario non è escluso un ritiro dopo le Olimpiadi, alle quali potrà partecipare in qualità di vincitore olimpico. "Spero di avere la possibilità di competere ancora una volta" aveva ammesso il tennista a BBC Radio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA