0

Garbine non si rialza: passa Su-Wei Hsieh

Che sorpresa nel tabellone femminile: la Muguruza non si riprende e cede alla taiwanese in due set. Qualche problema fisico e il tennis inusuale della Hsieh mandano fuori fase la spagnola. La sua campagna australiana è stata un fallimento: “Forse devo cambiare qualcosa nella preparazione atletica”. E nella sua programmazione non ha menzionato la Fed Cup...
Garbine non si rialza: passa Su-Wei Hsieh
0
Riccardo Bisti
18 January 2018

La sorpresa è ancora più grande rispetto a quella del Roland Garros. Sul campo intitolato a Philippe Chatrier, Su-Wei Hsieh aveva battuto Johanna Konta. Sul centrale dell'Australian Open, dedicato a Rod Laver, la giocatrice di Taiwan ha infilato una sorpresissima battendo Garbine Muguruza col punteggio di 7-6 6-4 “Sono nel circuito da tanti anni, sicuramente ci sono stati tanti match interessanti nella mia carriera – ha detto la Hsieh – ma certamente è una delle giocatrici più forti che abbia mai battuto. Per me sarà un gran ricordo”. A ben vedere, quella contro la Konta era stata la sua prima vittoria contro una top-20. Con il suo tennis complicato, inusuale, ha saputo nascondere la traiettoria dei suoi colpi e ha mandato fuori fase la Muguruza sin dai primi scambi. Un dritto sulla riga la portava sul 3-1, poi è salita sul 5-2. Dopo una mezz'oretta da incubo, la Muguruza trovava un pizzico di ritmo e con un paio di game vinti a zero forzava il primo set al tie-break. Si pensava che il peggio fosse passato, anche perché ormai la Hsieh si dedica principalmente al doppio. Invece Garbine non ha fatto valere la differenza in termini di cilindrata e Su-Wei si è aggiudicata il tie-break. “Ho solo cercato di rimanere in partita nel suo momento migliore, mantenendo un atteggiamento positivo – dice la Hsieh – sapevo che mi avrebbe messo tanta pressione. Oggi ho provato a tirare più forte perché le mia fidanzata mi aveva detto che Garbine è dotata di grande potenza. Per questo, non volevo farmi distruggere e ho cercato di essere aggressiva fin dalla prima palla”. Da parte sua, la Muguruza ha faticato con il dritto. Proprio un errore con questo fondamentale ha portato la taiwanese sul 3-1, poi un ululato di stupore del pubblico ha accompagnato la volèe lunga della Muguruza che ha sigillato il 5-2.

Garbine non si rialza: passa Su-Wei Hsieh

NIENTE FED CUP PER GARBINE?
La spagnola ha provato a non arrendersi, ricucendo il gap fino al 5-4, mettendo una certa pressione sulla Hsieh quando è andata a servire per il match, ma la Hsieh (orgogliosamente e dichiaratamente omosessuale) ha chiesto aiuto al suo rovescio, prendendosi la vittoria più importante in carriera. Al terzo turno se la vedrà con Agnieszka Radwanska, brava a rimontare per la seconda volta un break di svantaggio. Dopo Krystina Pliskova, l'ha sfangata anche contro Lesia Tsurenko. “Non è mai facile giocare contro le top-20, penso che mentalmente abbiano una marcia in più – ha detto la Hsieh – allora devi scendere in campo dimenticando chi hai davanti e concentrarti soltanto sul tuo gioco”. Il match si è giocato in condizioni di caldo quasi proibitivo. “Sapevo che sarebbe stata dura, avevo sentito che la temperatura avrebbe toccato i 39 gradi. Però ho pensato: 'Ehi, io vengo dall'Asia, posso gestire la situazione meglio delle altre avversarie'”. Altro fallimento della Muguruza in uno Slam. Iniziano a essere un po' troppi. “Forse avrei potuto fare qualcosa di meglio, ma alla fine lei ha meritato di vincere”. Ha avuto qualche problema fisico con delle vesciche ai piedi che l'hanno costretta a sottoporsi a un trattamento medico. “Le avevo già, ma ho iniziato a sentire qualcosa già molto rapidamente. Credo che sia dipeso dalla superficie”. Viste le grandi difficoltà avute a inizio stagione, la Muguruza potrebbe prendere in considerazione l'ipotesi di fare qualcosa di diverso nella preparazione atletica. “Certamente avrei potuto fare qualcosa di meglio per iniziare la stagione in modo diverso. Parlerò con chi di dovere, ma oggi mi sono sentita meglio. È comunque una buona notizia”. Intanto, ora tornerà in Svizzera ad allenarsi. La rivedremo a Doha. In conferenza stampa, non ha fatto menzione della Fed Cup. Può essere una notizia?

AUSTRALIAN OPEN DONNE – Secondo Turno
Su-Wei Hsieh (TPE) b. Garbine Muguruza (SPA) 7-6 6-4

Garbine non si rialza: passa Su-Wei Hsieh

Sposta