di Aliosha Bona
- 31 July 2020

Il Wta di Palermo parte col brivido: test positivo per Rosalie Van Der Hoek

Van Der Hoek, numero 121 al mondo in doppio, risulta positiva al test sierologico. Poi il tampone che dà esito negativo come confermato dalla stessa con un post su Instagram. Domani al via le qualificazioni.

1 di 3

A Palermo scatta il falso allarme, tra apprensione e preoccupazione. Il Ladies Open deve ancora cominciare, ma i colpi di scena arrivano già nella giornata di giovedì. Un 'problema' rientrato dopo poche ore e confermato, o meglio smentito ufficialmente dalla sfortunata protagonista. Parliamo di Rosalie Van Der Hoek, giocatrice olandese e numero 121 WTA in doppio, risultata positiva al test sierologico. Attimi di paura per la venticinquenne e per il torneo simbolo della ripartenza del tennis professionistico. Una notizia che ha concitato gli animi nella serata di ieri. Successivamente il tampone sottoposto al test PCR ha dato esito negativo: ciò presume che la Van Der Hoek abbia sviluppato gli anticorpi al coronavirus, escludendo il fatto che sia attualmente positiva.

Con un post su Instagram la venticinquenne ha rasserenato l'ambiente e le persone a lei care: “Ciao ragazzi, voglio solo farvi sapere che il mio test è tornato negativo - si legge sui social -. Ho avuto un test positivo per gli anticorpi da un’infezione COVID-19 che ho sviluppato all’inizio di quest’anno. Ho recuperato completamente e non vedo l’ora di ricominciare a giocare a Palermo questa settimana!”.

Esclusa fortunatamente la positività a torneo non ancora cominciato, spicca comunque qualche accenno di polemica, soprattutto in merito ai tamponi e alla gestione dei test. Ad alzare la voce è il coach di Elena Rybakina, Stefano Vukov, che con un post su Instagram esprime senza mezzi termini il suo pensiero con tanto di foto: "Così è come testano le giocatrici in mezzo alla strada - scrive facendo riferimento alla positività poi rientrata -. Ci sono persone che entrano ed escono dall'hotel e non hanno niente a che fare con il torneo".

Nonostante le ore tribolate di giovedì, il torneo partirà come di consueto sabato. Al via le qualificazioni nel weekend prima dell'inizio del main draw a partire da lunedì 3 agosto. “E’ un tabellone di valore assoluto – ammette Oliviero Palma, direttore del torneo – e lo dimostra il fatto che rimangono fuori dalle teste di serie la lettone Jelena Ostapenko, vincitrice del Roland Garros 2017 ed ex numero 5 del mondo, ma anche due ex top ten come la francese Kristina Mladenovic e la russa Daria Kasatkina. Fino al 9 agosto ci sarà da divertirsi. Inoltre siamo il primo torneo con gli spettatori: abbiamo avuto la disponibilità per 1.500 posti sulle tribune del Country Club”. La copertura televisiva del torneo è affidata integralmente a Supertennis TV (canale 64 del digitale terrestre e 224 di Sky), mentre due incontri quotidiani saranno trasmessi in chiaro dalla Rai.

Il programma e gli orari:

SABATO 1 AGOSTO
Ore 16:00 - Qualificazioni

DOMENICA 2 AGOSTO
Ore 16:00 - Qualificazioni

LUNEDÌ 3 AGOSTO
Ore 16:00 - Primi turni

MARTEDÌ 4 AGOSTO
Ore 16:00 - Primi turni

MERCOLEDÌ 5 AGOSTO
Ore 16:00 - Secondi turni

GIOVEDÌ 6 AGOSTO
Ore 16:00 - Secondi turni

VENERDÌ 7 AGOSTO
Ore 16:00 - Quarti di finale

SABATO 8 AGOSTO
Ore 18:30 - Semifinali

DOMENICA 9 AGOSTO
Ore 19:30 - Finale

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE