Stefanos Tsitsipas: "Tokyo 2020? Un privilegio rappresentare la Grecia alle Olimpiadi"

Il campione greco non perde il sorriso, nonostante un'Olimpiade avara di soddisfazioni: è stato già un grande onore, per lui, potervi partecipare con la maglia della Grecia

Foto Ray Giubilo

Stefanos Tsitsipas, protagonista di 6 mesi strepitosi a inizio 2021, ha un po' rallentato negli ultimi 30 giorni. Dopo la sconfitta al primo turno di Wimbledon, anche la campagna olimpica del greco non gli ha riservato soddisfazioni. Il numero 4 del mondo, infatti, è stato eliminato agli ottavi nel singolare maschile e ai quarti di finale nel doppio misto, non riuscendo a conquistare la tanto desiderata medaglia. Tutto ciò, però, non sembra aver lasciato una scossa troppo profonda nell'animo del finalista uscente del Roland Garros. Tsitsipas, a fine torneo, ha voluto riflettere, con i propri sostenitori, su quanto sia bello anche solo il partecipare ad un evento del genere, avendo la possibilità di rappresentare la propria nazione.

A tal proposito, su Twitter, afferma: "Si può vincere o si può perdere, ma sono queste le esperienze che rimangono nel tuo cuore per tutta la vita. Rappresentare il mio Paese natale, la Grecia, alle Olimpiadi è stato un bellissimo privilegio".

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA