Montecarlo: un pessimo Djokovic eliminato agli ottavi, Evans passa in due set

Il tennista britannico approfitta della controfigura del numero 1 del mondo e accede ai quarti.

Foto Ray Giubilo

Clamoroso exploit negli ottavi del Masters 1000 di Montecarlo. Daniel Evans supera Novak Djokovic con il punteggio di 6/4 7/5 e accede ai quarti di finale. Buona prestazione del britannico che si è regalato la vittoria più importante della carriera. Prova decisamente sottotono, invece, quella del numero 1 del mondo, segnata da 45 errori gratuiti, e che ha sprecato anche un palla set nel secondo parziale. Al prossimo turno Evans se la vedrà con David Goffin, che ha brillantemente sconfitto Alexander Zverev in due set. L’unico precedente risale all’ATP Cup 2020, quando l’inglese trionfò con un duplice 6/4.

Partenza shock per Nole che si ritrova immediatamente in svantaggio di due break. Il serbo, nonostante le grosse difficoltà, riesce a riportarsi in parità sul punteggio di 4-4. Nel momento clou del primo set, però, è l’inglese a piazzare la zampata vincente e a far suo il parziale per 6/4.
La reazione del numero 1 arriva a inizio della seconda frazione. Il 18 volte campione slam strappa il servizio all’avversario nel secondo gioco. Il 30enne di Birmingham, tuttavia, è in palla e riesce a ricucire velocemente lo strappo. È proprio Evans che, dopo aver annullato due pericolose palle break (di cui una set), si porta a casa la frazione per 7/5 e mette a segno l’impresa della settimana.

Nei primi match di giornata, Stefanos Tsitsipas (quarta testa di serie) ha superato Cristian Garin con il punteggio di 6/3 6/4. Ai quarti affronterà Alejandro Davidovich Fokina, numero 58 del mondo, che ha regolato Lucas Pouille per 6/2 7/6.

© RIPRODUZIONE RISERVATA