Redazione
- 03 November 2020

Quanto vale Jannik Sinner

Lo speciale di questo numero è dedicato a Jannik Sinner: intervista esclusiva e un approfondimento sul valore commerciale dell'allievo di coach Piatti. Dal Roland Garros interviste ai protagonisti italiani, un reportage sulla vincitrice femminile e la risposta alla Domanda: chi è il più forte tra Nadal e Federer?

SFOGLIA L'ANTEPRIMA

Un altro mese intenso, nonostante tutto, quello che raccontiamo nel numero in uscita a novembre, ancora una volta tinto d’azzurro. Se il mese scorso la copertina era dedicata a Lorenzo Musetti, stavolta di scena è Jannik Sinner, cui sono dedicati una intervista esclusiva e un servizio speciale che rivela quale è il potenziale commerciale del talento altoatesino.

Ci sarebbe poi voluto Yves Montand in sottofondo per raccontare l’insolito appuntamento con il Roland Garros in versione autunnale. Non potevano non richiamare la nostra attenzione il 13esimo trionfo di Rafa Nadal, che rimette in gioco fra lui e Federer il titolo di Più Grande di tutti i tempi, la nuova vita sportiva di Martina Trevisan (altra intervista esclusiva) e la nascita della stella Iga Swiatek, trionfatrice a Parigi a soli 19 anni, che ci racconta con un reportage il collega polacco Adam Romer. Dalla Francia viene anche la storia di Hugo Gaston, il mago della smorzata, un colpo analizzato dal nostro Fabio Colangelo. Ancora su Parigi si sposta la lente d’ingrandimento dedicata ai giovani, riservata all’exploit junior nel torneo di doppio femminile delle nostre Pigato-Alvisi. L’angolo delle statistiche è dedicato ai 50 anni delle Atp Finals, il punto tecnico di Max Sartori ci racconta invece la rinascita di Marco Cecchinato.

L'attività italiana ci porta a rivivere i tornei del Forte Village (Sardinia Cup) e di Parma (Internazionali Emilia Romagna), e a fare una conoscenza più approfondita con il ‘maratoneta’ Lorenzo Giustino e il suo coach Gianluca Carbone. una bella storia è quella della scienza applicata al tennis attraverso la parole di Fabrizi, l'ingegnere che costruisce su misura, con tecniche e materiali innovativi, le racchette usate da Camila Giorgi. Abbiamo inoltre provato per voi la nuova Wilson Pro Staff 97, la Head Extreme MP e le corde Dunlop Explosive Speed.
A rendere il prodotto più completo ci pensano come sempre le firme prestigiose delle nostre rubriche, la vita dei maestri del Ptr, la prima tappa italiana del World Tour di Padel, con un bel profilo della n.1 italiana di questo sport, Giulia Sussarello.

ACQUISTA LA COPIA DIGITALE


© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE