Giacomo Fantozzi
22 January 2023

Australian Open, clamorosa sorpresa nel tabellone femminile: eliminata Swiatek, fuori anche Gauff

Iga Swiatek fuori agli ottavi di finale dell’Australian Open contro Elena Rybakina. La numero uno al mondo ha perso 6-4 6-4 ed è sembrata scarica in campo. Coco Gauff, l’altra favorita per il raggiungimento dei quarti, è stata superata da Jelena Ostapenko 7-5 6-3.

Foto Ray Giubilo

Iga Swiatek è stata eliminata agli ottavi di finale dell’Australian Open. La numero uno al mondo ha perso contro Elena Rybakina 6-4 6-4 in una partita ricca di errori da entrambe le parti. Swiatek è sembrata poco sicura dei propri mezzi, nonostante la partenza migliore nel secondo set. La campionessa in carica di Wimbledon si è imposta soprattutto grazie a un’ottima prestazione in risposta e con il rovescio, che ha messo in difficoltà l’avversaria. Per Swiatek un’uscita di scena che nessuno avrebbe pronosticato, e che lei ha commentato così: “Ho un aspetto diverso, mi sento come se non volessi perdere invece di voler vincere. Ho fatto un passo indietro nel mio modo di approcciare i tornei”. È evidente che in questo momento l’aspetto mentale sia una debolezza per Iga, che tutti ricordiamo in lacrime dopo la sconfitta contro Jessica Pegula in United Cup. “Devo lavorare di più sulla mia mentalità, combattere come ho fatto la scorsa stagione. Mi prenderò un po' di tempo per rilassarmi e resettarmi”, ha dichiarato la numero uno al mondo.

Altra grande sorpresa è stata la sconfitta di Coco Gauff contro Jelena Ostapenko. La lettone si è imposta per 7-5 6-3, eliminando la statunitense, favorita alla vigilia. Prestazione di grande carattere della Ostapenko, praticamente impeccabile al servizio e in grado di giocare sempre d’attacco. Il grande successo in uno Slam è ancora rimandato per Gauff. Questo quarto di finale avrà certamente un aspetto diverso rispetto a quello che tutti si attendevano, ma le due vincitrici arrivano a questa fase con merito.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA