Head sarà il nuovo partner del Piatti Tennis Centre

HEAD e il centro tennistico di Riccardo Piatti, dove si allena anche Jannik Sinner, hanno firmato una nuova partnership: tutto lo staff del Piatti Tennis Centre utilizzerà solo racchette, abbigliamento e materiale HEAD

Nuove partnership di eccellenza nel mondo del tennis: HEAD e Piatti Tennis Centre saranno insieme grazie ad un nuovo accordo di prestigio. Il centro tennistico di Bordighiera è la casa sportiva di Jannik Sinner, uno dei principali rappresentanti del marchio di racchette austriaco. Il mitico attrezzo della HEAD, scelto anche dai numeri 1 Novak Djokovic e Ashleigh Barty, Alexander Zverev, Matteo Berrettini e Barbora Krejcikova, sarà utilizzato da tutto lo staff dell'accademia di Riccardo Piatti. La partnership, tuttavia, non riguarda solo le racchette, bensì anche l'abbigliamento e gli strumenti tecnici: tutto lo staff del centro vestirà completamente HEAD e, anche nel lavoro quotidiano, utilizzerà solo materiale del brand, comprese le palline, le corde e gli accessori.

“Siamo onorati di questa nuova partnership con HEAD, il brand numero uno al mondo a livello di qualità dell’attrezzatura - afferma Riccardo Piatti -. È la prova del comune desiderio di puntare sempre all’eccellenza, ambizione che ogni giorno inseguiamo nel lavoro sui campi insieme ai nostri ragazzi. Con HEAD condividiamo molti valori, tra cui certamente quello della professionalità. Siamo certi che insieme otterremo grandi risultati, grazie anche al prezioso supporto di HEAD Italia”. Sono arrivate, inoltre, le dichiarazioni di Corrado Macciò, General Manager di HEAD Italia. “Avere come partner - spiega Macciò - il Piatti Tennis Center, composto da coach, preparatori atletici e mentali di indiscussa fama internazionale, è molto importante. L’esperienza e la passione di Riccardo sono perfettamente allineate con gli obiettivi di HEAD, che sono quelli di creare le attrezzature migliori per la crescita dei migliori talenti del tennis”.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA