Cambio di attrezzo per David Goffin?

A Cincinnati David Goffin è sceso in campo con un telaio dalla strana livrea... Cambio di attrezzo? Scopriamolo insieme

1/7

Dopo oltre sei mesi di stop gli occhi di noi appassionati sono avidi di tennis, di notizie sui nostri giocatori preferiti, di novità di prodotto. Basta poco ad accendere la curiosità. Ed ecco che, se le differenze sono evidenti, la fiamma divampa e ci si avvia sulla strada delle supposizioni.

In campo a Cincinnati, David Goffin si è presentato con un telaio silver, bianco e color mattone in testa. Per chi mastica i codici cromatici Wilson una novità assoluta, tanto da farci pensare a un nuovo attrezzo...

Niente di più sbagliato. La racchetta è la solita, fidata Wilson Blade, semplicemente riverniciata in onore del Roland Garros, per celebrare la partnership quinquennale che Wilson ha siglato con la Federazione Francese.

Dal 2020 sino al 2024 Wilson sarà infatti official sponsor dello Slam francese, scalzando Babolat, precedente inquilino. Fornirà naturalmente la palla ufficiale del torneo, la Wilson Roland Garros, realizzata in co-brand e specifica per la terra battuta, oltre alla squadra di stringer internazionali che presidieranno la sala incordature per offrire il servizio di montaggio ai giocatori.

Per l'occasione, inoltre, alcuni modelli top di gamma di Wilson sono stati riproposti in edizione limitata Roland Garros. Tra questi la Balde, appunto, nella colorazione che vediamo nella gallery, insieme a un merchandising abbinato che comprende una Luxilon Alu Power RG (la novità è il pigmento mattone), uno zaino e un elegante borsone portaracchette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE