Ashley Cooper,  Il triplete al momento giusto

Ashley Cooper, Il triplete al momento giusto

Un ricordo del grande campione australiano scomparso ieri tratto dal volume di Luca Marianantoni '150 volte Slam', in libreria per l'editore Pendragon di Bologna. Non spettacolare come i suoi connazionali più famosi, per un paio di stagioni alla fine degli anni '50 Cooper è stato il più forte del mondo grazie al suo tennis solido e aggressivo

Us Open, addio New York? La USTA pensa ad una sede in Florida o in California

Us Open, addio New York? La USTA pensa ad una sede in Florida o in California

La USTA continua a pianificare numerosi possibili scenari per gli Us Open 2020: tra le opzioni più papabili la Florida e Indian Wells secondo quanto riportato dal New York Times.

Gaudenzi: "Arrendersi ora non sarebbe saggio. Il 15 maggio decideremo sui tornei estivi"

Gaudenzi: "Arrendersi ora non sarebbe saggio. Il 15 maggio decideremo sui tornei estivi"

Le parole di Andrea Gaudenzi, presidente dell'ATP che ha parlato del destino della stagione 2020. Una finestra di sei-otto settimane per capire cosa fare dei vari tornei, a metà mese la prima deadline per decidere degli appuntamenti estivi. A inizio giugno si capirà la sorte degli us Open.

Magnus Norman: "Io e Wawrinka abbiamo pianto poco prima della finale dello US Open"

Magnus Norman: "Io e Wawrinka abbiamo pianto poco prima della finale dello US Open"

Le parole di Magnus Norman che ha parlato di Stan Wawrinka e ha raccontato un aneddoto riguardante lo US Open 2016

Hordoff svela il piano B: «Se saltano gli Us Open, Roma, Madrid e Roland Garros a settembre»

Hordoff svela il piano B: «Se saltano gli Us Open, Roma, Madrid e Roland Garros a settembre»

Parigi scivolerebbe di una settimana per far posto ai due Masters 1000, a seguire la tournée asiatica

Us Open a forte rischio. Il sindaco De Blasio: «non sono fiducioso»

Us Open a forte rischio. Il sindaco De Blasio: «non sono fiducioso»

Dopo la cancellazione di Wimbledon e lo spostamento del Roland Garros, anche gli Us Open alle prese con il dilemma su cosa fare del torneo. «Non sono fiducioso che a settembre ci potranno essere assembramenti numerosi», ha ammesso il sindaco di New York Bill De Blasio. La Usta deciderà a fine giugno, intanto taglia gli stipendi del 20 per cento

Ecco il 'Louis Armstrong' di Flushing Meadows durante l'emergenza Coronavirus a New York

Ecco il 'Louis Armstrong' di Flushing Meadows durante l'emergenza Coronavirus a New York

Il centralino del National Tennis Center funziona da magazzino di smistaggio per pasti caldi destinato a lavoratori e pazienti. Su altri 12 campi dalla prossima settimana 350 letti ospiteranno pazienti afflitti da Covid-19 per alleviare la situazione degli ospedali di New York, la città più colpita negli Usa, già sovraffollati per l'emergenza

Flushing Meadows trasformato in un ospedale da campo

Flushing Meadows trasformato in un ospedale da campo

L'impianto che ospita gli Us Open ospiterà 350 letti per malati di Covid-19

Us Open cambia volto: superficie più lenta?

Us Open cambia volto: superficie più lenta?

L’USTA ha annunciato una nuova collaborazione con la società Laykold, la stessa che cura i campi di Miami

Federer, nella programmazione del 2020 c'è Roma

Federer, nella programmazione del 2020 c'è Roma

Internazionali d'Italia presenti nel calendario 2020 di Roger Federer, ma resta la solita incognita legata al torneo di Madrid

Australian Open, prize money record anche nel 2020. Sorpasso su Parigi e mirino su Wimbledon

Australian Open, prize money record anche nel 2020. Sorpasso su Parigi e mirino su Wimbledon

Continua la corsa al prize money e lo slam Down Under incrementa del 13,6% il proprio montepremi rispetto alla passata edizione

Lorenzo Musetti, l'enfant prodige

Lorenzo Musetti, l'enfant prodige

Lorenzo Musetti, 16 anni, finalista allo US Open junior, è la miglior promessa italiana. Gran talento, un tennis stilisticamente notevole e una mentalità già da professionista. Ha cominciato nello scantinato della nonna e adesso punta molto in alto

LORENZO MUSETTI, L'ENFANT PRODIGE / PARTE II

LORENZO MUSETTI, L'ENFANT PRODIGE / PARTE II

La seconda e ultima parte dell'intervista a Lorenzo Musetti, 16 anni, finalista allo US Open junior e grande promessa del tennis azzurro. Gran talento con uno stile notevole e una mentalità già da professionista. Ha cominciato nello scantinato della nonna e adesso punta molto in alto.

Serena chiude la sua stagione: la rivedremo nel 2019

Serena chiude la sua stagione: la rivedremo nel 2019

Nel giorno del suo 37esimo compleanno arriva l'ufficialità del forfait di Serena Williams dal Mandatory di Pechino: la sua stagione è terminata allo Us Open, nella controversa finale contro Naomi Osaka. Nel 2018 ha giocato soli sette tornei: sufficienti per farle capire che può ancora lottare per gli Slam, ma per tornare la vera Serena ha bisogno di continuità.

Due tornei di stop a Mohamed Lahyani

Due tornei di stop a Mohamed Lahyani

Nonostante il gesto “incriminato” sia arrivato allo Us Open, Mohamed Lahyani è un dipendente ATP: per questo è stato sospeso per due tornei. “Nonostante avesse buone intenzioni, quello che ha fatto ha compromesso la sua imparzialità come arbitro”. Salterà Pechino e Shanghai.

Osaka, un trionfo Slam da 15 milioni di dollari

Osaka, un trionfo Slam da 15 milioni di dollari

Cambia tutto per Naomi Osaka: grazie alla portata del mercato asiatico gli introiti provenienti dalle sponsorizzazioni dovrebbero moltiplicarsi per dieci. Merito soprattutto del rinnovo da capogiro in arrivo con Adidas: 7,5 milioni all'anno per dieci anni. Diventerebbe in un colpo solo la seconda sportiva più pagata al mondo.

Djokovic non si nasconde: rivuole il n.1

Djokovic non si nasconde: rivuole il n.1

Di solito ai big non piace parlare di classifica, mentre Novak Djokovic lo fa senza problemi: "mentirei - racconta - se dicessi di non puntare al numero uno ATP entro la fine dell'anno". Senza punti da difendere e con gli avversari in difficoltà, ha grandi chance di riuscirci. Il segreto della sua rinascita? Qualche giorno in mezzo alle montagne, isolato dal mondo.

Lo Us Open 2018 in numeri

Lo Us Open 2018 in numeri

Quasi 30.000 palline utilizzate e oltre 5.000 racchette incordate: sono soltanto alcuni dei numeri dello Slam appena terminato. Un viaggio tra le curiosità statistiche del torneo: sapevate che la racchetta con le corde più tese era quella di Barbora Strycova? E che lo scambio più lungo è stato di 39 colpi?

Bajin, da sparring delle big a coach da Slam

Bajin, da sparring delle big a coach da Slam

Uno dei principali artefici del successo Slam di Naomi Osaka è Sascha Bajin, l'ex sparring partner di Serena, Azarenka e Wozniacki, che dopo tante stagioni da collaboratore sentiva il desiderio di diventare coach a tempo pieno. La giapponese gli ha offerto la possibilità, lui l'ha colta e in pochi mesi ha vinto uno Slam.

Coco-Ashleigh e la premiazione... zoppa

Coco-Ashleigh e la premiazione... zoppa

Il doppio femminile dello Us Open è andato a una coppia formatasi soltanto quest'anno. Primo Slam per Coco Vandeweghe e Ashleigh Barty, ma le due ci sono rimaste male per una premiazione svolta in fretta e furia: il loro match era durato troppo e bisognava liberare il campo per Djokovic-Del Potro. “Non credo che un ritardo di 10 minuti sarebbe stato un dramma” dice la Barty. Ma ESPN comanda...

Arbitri al contrattacco: boicottaggio?

Arbitri al contrattacco: boicottaggio?

Secondo quanto confessato al The Times da un giudice di sedia (rimasto anonimo), alcuni arbitri d'élite starebbero meditando di boicottare gli incontri di Serena Williams. Il motivo è la mancata tutela da parte di USTA e WTA, che si sono schierati con la statunitense, alimentando le polemiche relative a un ipotetico sessismo della classe arbitrale.

Speranza Musetti, ma la storia mette in guardia

Speranza Musetti, ma la storia mette in guardia

Ha destato curiosità e interesse il bel percorso di Lorenzo Musetti allo Us Open junior. Primo finalista italiano dopo 25 anni (l'ultima era stata Francesca Bentivoglio), ha conquistato tutti grazie a un notevole talento e un atteggiamento già maturo. La storia degli Slam junior, tuttavia, invita alla prudenza. Chi lo gestisce, dovrà farlo con grande attenzione.

L’ITF si ricorda di Ramos: «ha seguito le regole»

L’ITF si ricorda di Ramos: «ha seguito le regole»

A quasi 48 ore dalla finale femminile dello Us Open, l'ITF interviene sulla questione Williams-Ramos, per tutelare l'operato dell'arbitro. "È comprensibile - dicono - che un incidente simile generi un dibattito, ma va ricordato che Ramos ha seguito il regolamento". Una precisazione doverosa, anche a tutela degli stessi ufficiali di gara.

Lo Us Open festeggia il record di pubblico

Lo Us Open festeggia il record di pubblico

La costruzione del nuovo campo ha permesso di battere un record che resisteva dal 2009: 732.663 persone hanno varcato i cancelli di Flushing Meadows, 40.000 in più rispetto all'anno scorso. L'Australian Open rimane in vantaggio, ma se si considerano i dati della Fan Week... Roland Garros e Wimbledon sono lontanucci.

Lazzaro Djokovic si è rialzato: New York è sua

Lazzaro Djokovic si è rialzato: New York è sua

Una prestazione formidabile consegna il 14esimo Slam a Novak Djokovic. In versione “muro di gomma”, ha depotenziato le armi di Juan Martin Del Potro e si è imposto in tre set. Grandi emozioni in uno splendido secondo set, ma non c'è mai stata incertezza sul risultato finale. È ufficialmente iniziata la caccia a Federer e Nadal?