Simona Halep si cancella dal torneo WTA di Palermo

Simona Halep si cancella dal torneo WTA di Palermo

Simona Halep ha deciso di cancellare la propria iscrizione dal Palermo Ladies Open 2020

Wta Palermo: entry list ufficiale. WC a Giorgi e Halep

Wta Palermo: entry list ufficiale. WC a Giorgi e Halep

Cut-off a 69 per la 31esima edizione del Palermo Ladies Open, appuntamento al 1° agosto con i primi match di qualificazione

Romania con Halep e le big in dubbio: l'Italia può sorridere al sorteggio?

Romania con Halep e le big in dubbio: l'Italia può sorridere al sorteggio?

Il sorteggio di Fed Cup riserva all'Italia la squadra rumena, che a completezza di formazione risulta nettamente superiore sulla carta. Il forfait di Halep (e non solo) potrebbe tuttavia cambiare le carte in tavola.

Fed Cup 2020, nei Playoff sarà Romania-Italia

Fed Cup 2020, nei Playoff sarà Romania-Italia

Sorteggiata l’avversaria delle azzurre capitanate da Tathiana Garbin: incerta la presenza di Simona Halep


TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE
Djokovic si riprende il n.1, Kenin in top ten: come cambiano le classifiche

Djokovic si riprende il n.1, Kenin in top ten: come cambiano le classifiche

Novak Djokovic si riprende la vetta del ranking sorpassando Nadal. Nel femminile Barty conferma la prima piazza e Kenin, dopo il trionfo, guadagna la top ten per la prima volta.

Thiem, che vittoria su Nadal. Conferma Zverev, Halep e Muguruza in semifinale

Thiem, che vittoria su Nadal. Conferma Zverev, Halep e Muguruza in semifinale

Nell'ultimo match in programma Dominic Thiem ottiene una vittoria sontuosa contro Rafael Nadal, la sua prima in uno Slam contro lo spagnolo, ottenendo la prima semifinale a Melbourne della sua carriera. Affronterà Zverev per un posto in finale

Federer-Djokovic, il 50° capitolo a Melbourne. Giornata di semifinali al femminile

Federer-Djokovic, il 50° capitolo a Melbourne. Giornata di semifinali al femminile

Djokovic avanti nei precedenti con lo svizzero, reduce dal miracolo contro Sandgren. Si decide l'accoppiamento della finale al femminile: Muguruza e Kenin insidiano Halep e Barty

Tra Nadal e la semifinale c'è Thiem. Muguruza, la scalata continua?

Tra Nadal e la semifinale c'è Thiem. Muguruza, la scalata continua?

Menu ricco di grandi sfide quello di mercoledì 29 gennaio a Melbourne. Oltre a Nadal e Muguruza, spicca il quarto tra Wawrinka e Zverev. Tutto facile per Halep?

Kyrgios lotta, ma non basta contro Nadal. Avanti Halep, out Medvedev

Kyrgios lotta, ma non basta contro Nadal. Avanti Halep, out Medvedev

Va ancora a Nadal una sfida piena di contrasti con Kyrgios. Wawrinka sorprende Medvedev, ai quarti anche Zverev e Thiem, mentre continua a brillare Muguruza

Fognini con mezzo piede fuori, esordi in salita per gli altri azzurri. Parte la caccia di Nadal

Fognini con mezzo piede fuori, esordi in salita per gli altri azzurri. Parte la caccia di Nadal

Programma ricco nella seconda giornata dell'Australian Open 2020. Dieci gli azzurri in campo con quattro match già in corso d'opera. Debuttano anche Nadal, Medvedev, Pliskova e Sharapova.

Rischio Halep: “Inizio il 2019 senza allenatore”

Rischio Halep: “Inizio il 2019 senza allenatore”

La numero 1 del mondo inizierà la nuova stagione senza coach. Lasciata a piedi da Darren Cahill, Simona Halep non ingaggerà nessuno, almeno nei primi tornei. Erano già stati fatti alcuni nomi, ma dovranno aspettare. E lei precisa: “Vorrei vincere Wimbledon, ma non sarà il mio obiettivo principale”.

Cahill sceglie la famiglia: bye bye Halep

Cahill sceglie la famiglia: bye bye Halep

Al termine di una stagione fantastica, con il titolo al Roland Garros e il numero 1 WTA, Darren Cahill chiude la collaborazione con Simona Halep. Vuole trascorrere più tempo con la famiglia, in particolare con i figli adolescenti. “La ringrazio per avermi fatto fare il lavoro dei sogni”.

Simona rinuncia a Singapore: dentro Kiki Bertens

Simona rinuncia a Singapore: dentro Kiki Bertens

La numero uno WTA si è recata comunque a Singapore per fare un tentativo, ma la schiena le fa ancora male. Si tratta di un problema di ernia del disco, che richiede un mesetto di riposo. "Dispiace, ma non sono pronta per un torneo simile". Al suo posto entra Kiki Bertens, inizialmente fuori per soli 130 punti. Un meritato premio per la sua ottima stagione.

Halep, la schiena fa male: Masters a rischio?

Halep, la schiena fa male: Masters a rischio?

La numero 1 del mondo è costretta a fermarsi dopo aver perso il primo set contro Ons Jabeur. Terza eliminazione consecutiva al primo turno e un po' di preoccupazione: “Prima era una questione muscolare, adesso è ossea”. La leadership stagionale non dovrebbe essere in pericolo: vale la pena affrettare i tempi?

La schiena fa male, Simona si arrende all'esordio

La schiena fa male, Simona si arrende all'esordio

Seconda sconfitta consecutiva all'esordio per la numero 1. Un infortunio alla schiena patito in allenamento le impedisce di difendersi al meglio contro la Cibulkova. Tuttavia, ha intensificato il suo programma: giocherà anche a Mosca, con l'obiettivo di essere finalmente protagonista al Masters.

Rumore + Kanepi e Simona Halep va subito fuori

Rumore + Kanepi e Simona Halep va subito fuori

Clamorosa eliminazione al primo turno per Simona Halep: in 50 anni di Us Open, non era mai accaduto che la testa di serie numero 1 uscisse al primo turno. Se l'è presa con i nervi e con l'ambiente di New York, rumoroso e caotico, ma l'estone ha giocato davvero una gran partita. “Anche se tifavano tutti per lei!”

Venus-Serena già al terzo turno?

Venus-Serena già al terzo turno?

TABELLONE FEMMINILE - La testa di serie assegnata a Serena Williams la esponeva a un possibile terzo turno contro la sorella: detto, fatto. La parte alta sembra più competitiva di quella bassa, ma sembra esserci spazio per molte giocatrici. Camila Giorgi è nell'orbita delle sorelle Williams. Primi turni Venus-Kuznetsova, Garcia-Konta e Wozniacki-Stosur.

La dimensione di Simona: n.1 senza pressione

La dimensione di Simona: n.1 senza pressione

Capita raramente che una numero 1 del mondo approcci uno Slam con una viva serenità e senza grande pressione: eppure, dopo quello che ha passato negli ultimi anni, Simona Halep si trova nell'invidiabile posizione. Ha vinto 17 delle ultime 19 partite, è già qualificata per il Masters... e non corre il rischio di trovare la Sharapova al primo turno.

Cahill: "Il coaching in campo andrebbe esteso”

Cahill: "Il coaching in campo andrebbe esteso”

Il coach australiano, mentore di Simona Halep, ritiene che la possibilità di dare suggerimenti durante un match sia una buona cosa. Tuttavia, dovrebbe essere consentito più di una volta per set: “Soltanto così possiamo influire”. La norma non vale nel main draw degli Slam: “Per questo cerco di educare Simona a cavarsela da sola”.

Camila vince ed evita il pericolo Halep

Camila vince ed evita il pericolo Halep

Dopo aver superato le qualificazioni, Camila Giorgi conquista il secondo turno a New Haven, battendo la rumena Ana Bogdan. L'azzurra passa senza particolari difficoltà e si salva dal duello contro la numero uno del mondo, che dà forfait per recuperare in vista dello Us Open. Buon per la Giorgi: sfiderà Belinda Bencic, in un tabellone diventato accessibile.

Bertens da sogno: nuova carriera?

Bertens da sogno: nuova carriera?

La regina di Cincinnati è Kiki Bertens! La 26enne olandese rimonta un set alla numero uno del mondo Simona Halep, le cancella un match-point con personalità e domina il terzo set, sfatando il tabù cemento e conquistando il titolo più importante in carriera. Ha battuto la decima top-10 nelle ultime undici sfide: ha tutto per diventare una di loro.​

L'ammazzagrandi vuol diventare una di loro

L'ammazzagrandi vuol diventare una di loro

Giocatrice pericolosa solo sulla terra? Non più. Una meravigliosa Kiki Bertens batte Petra Kvitova per la seconda volta in due settimane e conquista la finale a Cincinnati, dimostrando di essere pronta per l'assalto alle prime 10 del mondo. Delle ultime dieci sfide contro le top-10 ne ha vinte nove, ed è numero 8 della Race. Merita di riuscirci.​

Simona e una doppietta senza precedenti

Simona e una doppietta senza precedenti

Da quando nel 2004 il torneo è tornato a Mason, nessuna giocatrice è riuscita nella doppietta Canada-Cincinnati. Ci prova Simona Halep, che dopo il titolo a Montreal vede la semifinale nell'Ohio. Ha vinto 16 delle ultime 17 partite, e sul cemento il suo tennis funziona meglio rispetto al passato. "Ora è una vera numero uno", dice la Navratilova.​

Nella città magica della Comaneci, Simona non delude

Nella città magica della Comaneci, Simona non delude

Una gran bella finale chiude la Rogers Cup al femminile: Simona Halep deve lottare duramente contro Sloane Stephens, ma la spunta al decimo game del terzo set. Fondamentale il primo, in cui ha annullato quattro setpoint (due in modo clamoroso) prima di vincerlo al tie-break. “Dopo il Roland Garros mi ero un po' rilassata”.

La Halep va fortissimo: terza finale in Canada

La Halep va fortissimo: terza finale in Canada

Bastano 71 minuti alla numero uno del mondo Simona Halep per risolvere la semifinale contro Ashleigh Barty, tradita da troppi errori. La rumena concede pochissimo, la spunta in due set senza particolare storia, e domenica andrà a caccia del suo terzo titolo dell'anno, dopo quelli a Shenzhen e al Roland Garros.