Spuntarla dopo aver perso il primo set? Djokovic e Federer meglio di Nadal

Spuntarla dopo aver perso il primo set? Djokovic e Federer meglio di Nadal

Chi vince di più dopo aver lasciato per strada il primo parziale? Sampras guida la classifica delle rimonte al meglio dei tre set. Sotto il 40% invece Nadal e Murray.

Nessuno come Nadal, ancora più letale contro i mancini: 87% di vittorie

Nessuno come Nadal, ancora più letale contro i mancini: 87% di vittorie

La statistica da paura di Nadal contro i mancini: quasi il 10% in più di Federer. Nell'Era Open quello che si avvicina di più al maiorchino è Pete Sampras.

Ray Giubilo: «Quella volta che feci arrabbiare McEnroe»

Ray Giubilo: «Quella volta che feci arrabbiare McEnroe»

Ray Giubilo, il nostro fotografo ufficiale che da da trent'anni segue e ci racconta tutti i grandi appuntamenti del tennis mondiale, è il primo protagonista della nostra nuova rubrica. Dagli inizi con Matchball ai grandi traguardi di oggi, dagli scatti a Nadal e Venus Williams a quelli a Monfils e Berrettini, una galleria di episodi divertenti e riflessioni interessanti su una professione affascinante

Sampras e la crudeltà della memoria

Sampras e la crudeltà della memoria

Pete Sampras è stato inserito in una lista degli atleti più “noiosi” di sempre. Una valutazione ingenerosa, crudele, contro un campione che aveva un tennis fantastico e ha mostrato doti morali e agonistiche fuori dal comune. Ecco perché le argomentazioni di Deadspin non sono condivisibili... e i motivi per rivalutarlo.

Djokovic e una risalita sempre più furibonda

Djokovic e una risalita sempre più furibonda

Uno splendido Novak Djokovic banalizza la semifinale contro Kei Nishikori, confermando la netta superiorità sul giapponese. È stato migliore in ogni zona del campo: il punteggio avrebbe potuto essere ancora più severo. Si è messo nella posizione di lottare per il numero 1 ATP: fino a qualche settimana fa, sembrava una follia. Contro del Potro ha vinto 14 volte su 18 scontri diretti.

Londra, 9 luglio 2001. Il giorno del miracolo

Londra, 9 luglio 2001. Il giorno del miracolo

Forse non è stata la più grande impresa nella storia del tennis. Di sicuro, la più emozionante. Il 9 luglio del 2001, in un lunedì pieno di colori, Goran Ivanisevic vinceva Wimbledon fuori tempo massimo, alla quarta finale, al termine di un torneo da fiaba. "Cavallo Pazzo" ha riguardato quella partita insieme a noi.

Bye Bye anni 70, siete stati grandi!

Bye Bye anni 70, siete stati grandi!

CURIOSITÀ - Con l'uscita di Ivo Karlovic, nessun giocatore nato negli anni 70 rimane tra i top-100. Da Andre Agassi in poi, per 31 anni e mezzo hanno avuto almeno un rappresentante. Il ranking attuale conta sette "reduci", ma solo il croato si trova tra i primi 800. La decade ha prodotto 27 finalisti Slam e 34 giocatori capaci di chiudere almeno una stagione tra i top-10.

Ciao Key Biscayne, ecco cosa ci hai lasciato

Ciao Key Biscayne, ecco cosa ci hai lasciato

L'edizione appena iniziata sarà l'ultima a Crandon Park, nell'isolotto di Key Biscayne. Un breve excursus sulla storia del torneo e una carrellata dei momenti più significativi degli ultimi 30 anni, dall'ubriaco che investì Thomas Muster fino all'iguana entrato in campo. In mezzo, c'è stato veramente di tutto.

Lacrime e coraggio: la lezione di Pete

Lacrime e coraggio: la lezione di Pete

Melbourne, 1995: uno dei momenti più drammatici nella storia del tennis. Con l'amato coach Tim Gullikson vittima di un tumore al cervello, Pete Sampras scoppiò a piangere durante il match contro Jim Courier. Ma dopo ogni lacrima, sgorgava un ace o un colpo vincente. Vinse in cinque set, mostrando al mondo cosa significa combattere.

Del Potro a caccia di coach. E se fosse Sampras?

Del Potro a caccia di coach. E se fosse Sampras?

Tramontate le opzioni Roddick e Kuerten, resta in piedi la possibilità che Pete Sampras dia una mano a Juan Martin Del Potro. “Pistol Pete” era stato menzionato qualche giorno fa dallo stesso Delpo. “Adesso non penso alla Davis, ma ai tornei sul rosso e alla classifica” dice l'argentino.

Bollettieri: "Nessuno come Novak"

Bollettieri: "Nessuno come Novak"

La cronaca del primo appuntamento piemontese di Nick Bollettieri. Al Match Ball di Bra, il Guru del tennis mondiale si presenta in grande anticipo e con uno straripante desiderio di esternare le proprie idee ... di ANDREA MERLO

Serena supera Sampras

Serena Williams supera Pete Sampras come tennista americana che ha guadagnato più soldi in prize money in carriera...

Sergio Tacchini abbandona l'Italia

Sergio Tacchini abbandona l'Italia

Dopo 46 anni, lo storico marchio di abbigliamento già di proprietà dei cinesi chiuderà la sede novarese, costringendo 42 dei 55 dipendenti alla mobilità ... di ROBERTA LAMAGNI