Luca Vanni: "L'infortunio l'ho vissuto male, ma ora posso tornare tra i primi 150"

Luca Vanni: "L'infortunio l'ho vissuto male, ma ora posso tornare tra i primi 150"

Il toscano svela le aspettative per la nuova stagione dopo l’operazione al ginocchio destro che lo ha condizionato nel 2019

Marcora e Baldi impreziosiscono il mercoledì azzurro

Marcora e Baldi impreziosiscono il mercoledì azzurro

Baldi ricorda commosso il padre scomparso un anno fa, il suo obiettivo è tornare a livelli del 2018. Sono ancora sei gli italiani in gara nell’edizione 2020 del Trofeo Perrel-Faip

Martina Di Giuseppe: «Mi diverto facendo ciò che amo, ma non c'è solo il tennis»

Martina Di Giuseppe: «Mi diverto facendo ciò che amo, ma non c'è solo il tennis»

L'intervista esclusiva a Martina Di Giuseppe, pronta ad affrontare la nuova stagione dopo aver raggiunto il best ranking nel 2019

Fed Cup 2020, nei Playoff sarà Romania-Italia

Fed Cup 2020, nei Playoff sarà Romania-Italia

Sorteggiata l’avversaria delle azzurre capitanate da Tathiana Garbin: incerta la presenza di Simona Halep


TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE
Fed Cup 2020, Italia ai Play Off: superata anche la Croazia

Fed Cup 2020, Italia ai Play Off: superata anche la Croazia

Tre vittorie in altrettante gare per l'Italia di Tathiana Garbin: appuntamento ad Aprile per i playoff

Fed Cup, buona la prima per l'Italia: superata l'Austria

Fed Cup, buona la prima per l'Italia: superata l'Austria

Parte bene l'avventura in Fed Cup per le azzurre: la squadra capitanata da Tathiana Garbin si è imposta con un sonoro 3-0 sull'Austria

L'Italia di Fed Cup riparte dal girone di Tallinn. Kontaveit, Sakkari e le altre avversarie.

L'Italia di Fed Cup riparte dal girone di Tallinn. Kontaveit, Sakkari e le altre avversarie.

Le ragazze di Tathiana Garbin volano a Tallinn dove affronteranno Estonia, Grecia e Austria nel girone che apre la campagna nel Group I Europa/Africa. Conosciamo meglio le nostre avversarie.

Per Berrettini infortunio agli addominali, niente Atp Cup

Per Berrettini infortunio agli addominali, niente Atp Cup

L'Italia parte col piede sbagliato in Atp Cup. Dopo la probabile assenza di Fabio Fognini per l'imminente nascita del secondogenito, arriva la notizia del forfait di Matteo Berrettini, causa un leggero infortunio addominale

La vecchia Next Gen: più trionfi o fallimenti?

La vecchia Next Gen: più trionfi o fallimenti?

Nel 2005, la nostra rivista aveva individuato dieci giocatori che avrebbero dovuto ricoprire di gloria il nostro tennis. Descrizioni roboanti, pronostici incontenibili. Come sono andate le cose? Dipende dai punti di vista: due trionfi compensano un numero ben più maggiore di fallimenti? C'è una morale: non ha senso prevedere il futuro di un ragazzino di 15 anni.

Quella classifica ATP in cui comanda l’Italia

Quella classifica ATP in cui comanda l’Italia

Dalla classifica ATP della settimana emerge che, prendendo in esame il ranking del 20esimo giocatore di ogni nazione, l'Italia è quella messa meglio di tutte, grazie a Gian Marco Moroni (n.227). Significa che, anche se manca il campione che il pubblico desidera, la base dei nostri "pro" è numerosissima.

Camila Giorgi e la statistica Salva-Italia

Camila Giorgi e la statistica Salva-Italia

Vincendo il torneo di Linz, Camila Giorgi ha evitato che l'Italia vivesse un'intera stagione senza intascare titoli WTA: l'ultima volta è accaduto nel 1999. In attesa del rientro di Sara Errani, l'italoargentina è l'unica in grado di essere competitiva a certi livelli: nel 2018, tutte le nostre migliori giovani hanno peggiorato il loro ranking.

Davis, in arrivo il sorteggio più grottesco

Davis, in arrivo il sorteggio più grottesco

Oggi l'urna di Londra stabilirà gli accoppiamenti per il turno di qualificazione alle “Davis Cup Finals”. Prima, tuttavia, andranno definite le due wild card (l'Italia non sembra tra le papabili) e comunque non ci sarà il tabellone completo: si devono giocare ancora due sfide. Sarà il primo effetto della rivoluzione Kosmos.

Italia, è il momento di pensare ai ricambi?

Italia, è il momento di pensare ai ricambi?

Da dieci anni, l'ossatura del nostro team di Coppa Davis è sempre la stessa, con Fabio Fognini sempre più uomo-chiave. C'è bisogno di un ricambio generazionale, anche se i giovani sono in ritardo. “Per qualche anno non c'è stato un buon materiale, mentre quello attuale è molto buono” dice Barazzutti.

STATS! Chi è la più forte italiana di sempre?

STATS! Chi è la più forte italiana di sempre?

STATISTICHE - Facciamo parlare i numeri: con i grandi successi ormai passati, chi è la più forte italiana di tutti i tempi? Francesca Schiavone? Flavia Pennetta? Sara Errani? Roberta Vinci? Lasciamo la parola ai numeri: partite vinte, piazzamenti, head to head contro le migliori...chi è la più brava?

Da Sabina a Francesca, i 72 “hurrà” azzurri

Da Sabina a Francesca, i 72 “hurrà” azzurri

STATS! Ripercorriamo i 72 titoli ottenuti dall'Italia nel circuito WTA. Di questi, Francesca Schiavone ne ha vinti otto, facendo pace con le finali dopo aver perso....le prime otto! Negli ultimi dieci anni ne abbiamo vinti 39: speriamo di mantenere questa media, ma non sarà semplice....

Quale futuro per l'Italia di Coppa Davis (e non solo)?

Quale futuro per l'Italia di Coppa Davis (e non solo)?

L'Italia perde a Charleroi, ma davvero era impossibile fare qualcosa di diverso? Barazzutti non ha fatto i nomi dei giovani più promettenti, ma per il momento i rincalzi non sono al livello dei migliori Fognini, Seppi e Bolelli. Si rivede Gianluigi Quinzi (“Ma non vale ancora i top-100”), le novità per la Davis del futuro.

24 paesi, 85 squadre. Ma l'Italia dov'è?

24 paesi, 85 squadre. Ma l'Italia dov'è?

L'Italia non ha nemmeno una squadra ai mondiali per "Young Seniors" (over 35, 40 e 45): l'assenza fa emergere i problemi del settore veterani della Federtennis, fra difficoltà di comunicazione e decisioni discutibili. "Basterebbe permettere a chi vuole di organizzarsi e andare di tasca propria", dice l'ex calciatore Stefano Torrisi, oggi tennista del circuito Senior dell'ITF. Invece...

Fed Cup: Italia-Taiwan si giocherà a Barletta

Fed Cup: Italia-Taiwan si giocherà a Barletta

Scelta la sede che dovrà sancire la permanenza azzurra nel World Group II: si va al Circolo Tennis Barletta, che ospiterà un ATP Challenger (tornato in calendario nel 2016, dopo 4 anni di assenza) nella settimana precedente all'evento. In Casa Italia arrivano indiscrezioni positive sull'eventuale partecipazione di Sara Errani.

Ce la giochiamo a 10.000 chilometri dall’Italia

Ce la giochiamo a 10.000 chilometri dall’Italia

FED CUP - L’urna di Londra dà una mano all’Italia: nello spareggio per restare nel World Group II le azzurre se la vedranno con Taiwan, la migliore avversaria che potesse capitare. C’è l’incognita della trasferta in Asia, ma resta comunque una buona soluzione, a patto che non riescano a risolvere gli screzi con le migliori giocatrici del Paese.

No, Sara, non sei un'idiota.  Tax, ti diamo fiducia.

No, Sara, non sei un'idiota. Tax, ti diamo fiducia.

L'OPINIONE – La sconfitta di Forlì apre mille interrogativi. Le trepidazioni per lo spareggio, la disperazione della Errani, l'addio della Schiavone e l'orgoglio della Garbin. “Non è vero che la panchina è corta. Credo nelle giovani e le sosterrò fino in fondo”. Non siamo troppo d'accordo, ma Tax merita credito. Anche perché non si sottrae alla delicata questione Giorgi.

Pericolo Gran Bretagna, speranza Taiwan

Pericolo Gran Bretagna, speranza Taiwan

FED CUP - Se la nazionale di Tathiana Garbin non vorrà finire nella Serie C del tennis mondiale a oltre vent’anni dall’ultima volta, dovrà vincere lo spareggio di aprile. Domani a Londra il sorteggio: da prima testa di serie l’Italia ha evitato Romania e Australia, ma ci sono altre squadre che spaventano. Come il 50% di probabilità di giocare in trasferta.

Schiavone, addio alla Fed Cup?

Schiavone, addio alla Fed Cup?

FED CUP – Francesca parla al passato della sua esperienza con la nazionale. “E' stata un'esperienza meravigliosa”. Errani quasi in lacrime: “Non lascio la barca che affonda, per questa maglia darei tutto”. Garbin: “Guardo al futuro: le ragazze ci sono”. Slovacchia ai play-off per il WG 1. Liptak: “Proverò a convincere la Cibulkova”

Il lupo slovacco spaventa la Nuova Italia

Il lupo slovacco spaventa la Nuova Italia

FED CUP - “Io voglio essere un lupo”. L'aveva detto Rebecca Sramkova, inatteso sparucchio dell'Italia. La 20enne di Bratislava supera alla distanza una generosa Errani, mostrando un dritto atomico e grande personalità. Non ha tremato nel finale, ed anzi ha mostrato una certa spavalderia. “Me lo sentivo nelle ossa, anzi, sono seccata per gli errori con il rovescio”. A Forlì è 1-1: contro chi giocherà la Errani nel terzo singolare?

Liptak: “La nomina della Cepelova non era strategia”

Liptak: “La nomina della Cepelova non era strategia”

FED CUP – Il capitano slovacco afferma che la Cepelova era pronta a scendere in campo: “ma oggi si è sentita peggio”. Schiavone: “Mi affido ancora molto a Barazzutti”. Errani: “Ho avuto un calo fisico, ma sono abbastanza contenta”. Sramkova: “Dopo il primo set, ho cambiato il mio modo di pensare”. (Foto home page: Costantini-FIT)

Il viaggio di Tax: “5-6 anni per tornare grandi”

Il viaggio di Tax: “5-6 anni per tornare grandi”

FED CUP – Emozione e sorrisi per l'esordio di Tathiana Garbin sulla panchina azzurra. “Tax” è convinta che la passione di chi cura il Settore Tecnico, unita a operazioni e investimenti mirati, aiuteranno l'Italia a trovare ottime giocatrici nell'arco di 5-6 anni. E tornare a lottare per vincere il trofeo. Ma per battere la Slovacchia si affida a Errani e Schiavone.