Davis Cup Finals, Australia prima semifinalista: per battere l’Olanda bastano i match di singolare

Davis Cup Finals, Australia prima semifinalista: per battere l’Olanda bastano i match di singolare

L’Australia strappa il primo pass per le semifinali della Davis Cup. Contro l’Olanda sono sufficienti le vittorie nei match di singolare, vinti da Thompson e De Minaur dopo due partite avvincenti ed equilibrate.

Australlian Open, Nick Kyrgios e Thanasi Kokkinakis vincono il derby e conquistano il titolo in doppio

Australlian Open, Nick Kyrgios e Thanasi Kokkinakis vincono il derby e conquistano il titolo in doppio

Battuta in finale la coppia formata da Matthew Ebden e Max Purcell. I due beniamini di casa vincono il primo titolo Slam, dopo essere entrati in tabellone grazie ad una wild-card

Fognini punta al (suo) record di vittorie

Fognini punta al (suo) record di vittorie

Bastano 66 minuti a Fabio Fognini per superare l'australiano Matthew Ebden, e conquistare la semifinale all'ATP 250 di Chengdu. È la sua settima semifinale della stagione, dato simbolo della continuità che l'ha riportato al numero 13 del mondo a quattro anni dall'ultima volta. Nel 2018 ha già vinto 39 incontri: il record di 42 (2013) è ormai a un passo.

Fognini parte bene nella città dei panda

Fognini parte bene nella città dei panda

Inizia col piede giusto la trasferta asiatica di Fabio Fognini, quest'anno lunga ben tre tornei. Il ligure è la prima testa di serie al Chengdu Open, dove ha esordito con un successo su Ruben Bemelmans. Il tabellone è alla portata: sulla carta Fabio è il giocatore più forte in corsa. Ai quarti sfiderà Matthew Ebden, che ha eliminato Matteo Berrettini.

Federer e Cilic, ancora padroni dell'erba?

Federer e Cilic, ancora padroni dell'erba?

Gli ultimi finalisti di Wimbledon stanno offrendo ottime prestazioni ad Halle e al Queen's. Evitata la sconfitta contro Paire, lo svizzero batte Ebden e si appresta a giocare una semifinale all'inedito orario delle 11.30. Da parte sua Cilic convince al Queen's, ma i bookmakers gli preferiscono ancora Nadal e Djokovic. E se il croato fosse un... affare?

Niente Kyrgios, il doppio tedesco ne approfitta

Niente Kyrgios, il doppio tedesco ne approfitta

Senza il proprio leader, il doppio australiano mostra troppe fragilità. Ne approfittano i tedeschi, che si portano sul 2-1 dopo una battaglia di cinque set. “Ma non è ancora finita, nel 2012 abbiamo rimontato proprio da 1-2 contro l'Australia” dice il capitano Michael Kohlmann. Matchpoint nelle mani di Sascha Zverev.

Ebden punta alto nel segno di Margaret Court

Ebden punta alto nel segno di Margaret Court

Un impetuoso 2017 ha portato Matthew Ebden al numero 2 d'Australia alle spalle di Kyrgios, ma lui non si accontenta: vuole giocare bene negli Slam e per riuscirci si sta allenando 4-6 ore al giorno. “Adesso ho l'esperienza e la fiducia necessaria”. E poi ci sono i consigli di Margaret Court, che conosce sin dall'adolescenza.

ATP Challenger, un anno di scalatori

ATP Challenger, un anno di scalatori

Ecco i giocatori che hanno guadagnato più posizioni nel 2017, tra quelli che hanno chiuso la stagione tra i top-100 ATP. Curiosamente, Matthew Ebden e Cedrik Marcel Stebe hanno vissuto gli stessi alti e bassi, con una resurrezione che li ha riportati a ridosso dei rispettivi best ranking.

Isner, undicesimo titolo...e 65 ace per un canile

Isner, undicesimo titolo...e 65 ace per un canile

L'americano si aggiudica il torneo di Newport e tornerà tra i top-20. “Non è mai banale vincere un titolo, inoltre ero a digiuno da due anni e iniziava a pesarmi”. In finale supera Matthew Ebden e, grazie agli ace tirati in settimana, uno dei suoi sponsor offrirà 650 pasti per gli animali rinchiusi in un canile.

Matthew Ebden, “The Newport Lawyer”

Matthew Ebden, “The Newport Lawyer”

L’australiano raggiunge la sua prima finale ATP all'81esimo torneo nel circuito maggiore. A fine 2016 era crollato alla posizione numero 695. Nella affascinante cornice del Rhode Island, affronterà all’atto conclusivo John Isner, testa di serie numero uno nonché due volte vincitore nel biennio 2011-2012.