Pedro Sousa a un passo dal club dei lucky loser titolati

Pedro Sousa a un passo dal club dei lucky loser titolati

Il portoghese è a un passo dal diventare il decimo giocatore a vincere un torneo dopo aver perso nelle qualificazioni. Da Gunthard a Cecchinato, Sousa sarebbe in buona compagnia

Cecchinato fuori dai 100: «devo solo sbloccarmi»

Cecchinato fuori dai 100: «devo solo sbloccarmi»

A distanza di un anno quasi cento posizioni perse. Ceck deve ritrovare la strada, la serenità e soprattutto il suo tennis: i 250 punti di Buenos Aires possono rappresentare l'inizio di una nuova rinascita.

Alessio Di Mauro: «A Buenos Aires emozione incredibile. Un nome per la trasferta sudamericana? Marco Cecchinato»

Alessio Di Mauro: «A Buenos Aires emozione incredibile. Un nome per la trasferta sudamericana? Marco Cecchinato»

L’ex tennista azzurro si racconta a Il Tennis Italiano: dall’exploit in Argentina del 2007 fino alle previsioni sugli imminenti impegni in terra sudamericana

La settimana che verrà: Fognini e Sinner in campo a Rotterdam

La settimana che verrà: Fognini e Sinner in campo a Rotterdam

Dopo un'opaca settimana per i colori azzurri, Marcora escluso, gli italiani ritornano in campo tra Atp 500, 250 e Wta: fari puntati sul ritorno in campo di Fognini in Olanda, dove Sinner è in main draw con una wild card.

TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE
La settimana Challenger: Cecchinato si ferma sul più bello, spenti gli altri azzurri

La settimana Challenger: Cecchinato si ferma sul più bello, spenti gli altri azzurri

Marco Cecchinato si rilancia a Punta del Este dove cede in finale a Monteiro. Settimana opaca per gli altri italiani

Seppi sorprende Kecmanovic, Sonego e Cecchinato out

Seppi sorprende Kecmanovic, Sonego e Cecchinato out

Agli archivi la seconda giornata del main draw degli Australian Open: brilla Seppi contro Kecmanovic, Sonego e Cecchinato lottano ma non basta. Nel femminile avanzano Halep e Svitolina, eliminate Paolini e Cocciaretto

Fognini, Seppi e Cecchinato subito out ad Auckland

Fognini, Seppi e Cecchinato subito out ad Auckland

Eliminati tutti gli italiani nel torneo di Auckland: Fognini sorpreso all'esordio da Lopez, mentre Seppi e Cecchinato pagano caro il doppio turno

Cecchinato e Seppi rinviati, Caruso out

Cecchinato e Seppi rinviati, Caruso out

La pioggia si abbatte su Auckland e costringe il rinvio dei match, mentre ad Adelaide esce di scena Salvo Caruso, rientrato come lucky loser

Italiani nelle quali: Giorgi a Hobart, Cecchinato ad Auckland

Italiani nelle quali: Giorgi a Hobart, Cecchinato ad Auckland

Al via la seconda settimana tennistica del 2020: appuntamenti importanti per gli azzurri in ottica Australian Open, da Andreas Seppi e Salvatore Caruso a Jasmine Paolini

Cecchinato: «Orgoglioso di aver sbloccato il tennis italiano.  Ho capito che per tornare in alto devo allenarmi di più»

Cecchinato: «Orgoglioso di aver sbloccato il tennis italiano. Ho capito che per tornare in alto devo allenarmi di più»

Numero 16 nel 2018, Marco Cecchinato l’anno scorso dopo un’ottima partenza ha vissuto un anno difficile. Capiti e analizzati gli errori, si è resettato per riguadagnare i quartieri alti del ranking. Con un sogno: sfidare Federer al Roland Garros.


Doppio addio a Doha: subito fuori Sonego e Cecchinato

Doppio addio a Doha: subito fuori Sonego e Cecchinato

Niente da fare per i due azzurri, eliminati da Djere ed Herbert. Per il torinese qualche problema con l'umidità che non gli faceva sentire la palla, il palermitano deve ritrovare la fiducia dopo un 2019 problematico

CLAMOROSO A PARIGI: FUORI CECCHINATO

CLAMOROSO A PARIGI: FUORI CECCHINATO

Marco Cecchinato, semifinalista nel 2018, perde all’esordio a Roland Garros, sconfitto a sorpresa dal francese Nicolas Mahut, dopo essere stato avanti di due set. Perdono anche Lorenzo Sonego (contro Roger Federer) e Thomas Fabbiano (contro Marin Cilic), mentre vince in crescendo Matteo Berrettini

CAMBIO DELLA GUARDIA: MARCO CECCHINATO NUMERO UNO D’ITALIA

CAMBIO DELLA GUARDIA: MARCO CECCHINATO NUMERO UNO D’ITALIA

Cecchinato supera Fognini per un solo punto su oltre duemila in classifica mondiale e diventa il numero uno azzurro. Il sedicesimo posto è anche il suo best ranking. Ora, per crescere ancora, è necessario fare risultati nei tornei più importanti, anche lontano dalla terra rossa. A caccia di quella top 10 che manca in Casa Italia da oltre 40 anni.

TUTTO FACILE PER CECK: A BUENOS AIRES ARRIVA TITOLO E BEST RANKING

TUTTO FACILE PER CECK: A BUENOS AIRES ARRIVA TITOLO E BEST RANKING

Marco Cecchinato ha vinto in solo 65 minuti la finale del torneo ATP di Buenos Aires contro uno spento Diego Schwartzman per 6-1 6-2. Il terzo successo in carriera gli vale anche il best ranking al numero 17. Un anno fa era numero 102 e in questo torneo era dovuto passare dalle qualificazioni…

CECCHINATO IN FINALE A BUENOS AIRES. E A CACCIA DEL BEST RANKING

CECCHINATO IN FINALE A BUENOS AIRES. E A CACCIA DEL BEST RANKING

Marco Cecchinato domina Guido Pella in 69 minuti di gioco e si qualifica per la sua terza finale ATP in carriera. Con la chance di migliorare la sua miglior classifica di sempre. In finale affronterà Diego Schwa

RESTO DEL MONDO BATTE ITALIA 4 A 2. IN ARGENTINA, BENE CECCHINATO, DELUDE FOGNINI

RESTO DEL MONDO BATTE ITALIA 4 A 2. IN ARGENTINA, BENE CECCHINATO, DELUDE FOGNINI

Sei italiani impegnati nei tornei del circuito maggiore, solo due si sono qualificati per i quarti di finale: Paolo Lorenzi a NYC e Marco Cecchinato a Buenos Aires. Dove è arrivata la sconfitta di Fabio Fognini contro Jaume Munar

CECCHINATO: ADDIO A MELBOURNE. CON TANTI RIMPIANTI

CECCHINATO: ADDIO A MELBOURNE. CON TANTI RIMPIANTI

Marco Cecchinato perde dopo aver servito0 per il match sul 5-4 del quarto set e aver mancato un match point nel tie-break. Una sconfitta che potrebbe costargli anche il posto da singolarista nel match di Davis contro l’India

AUSTRALIAN OPEN, DAY 2: FOGNINI E GIORGI OK. LUCA VANNI, CHE PECCATO!

AUSTRALIAN OPEN, DAY 2: FOGNINI E GIORGI OK. LUCA VANNI, CHE PECCATO!

Due vittorie secondo pronostico e una sconfitta, quella di Luca Vanni, che però ha giocato un gran match. Fognini vince senza esprimere il suo miglior tennis ma sarà favorito anche al secondo turno. Gli highlights del match

COSA IMPARARE DAL CECK

COSA IMPARARE DAL CECK

Marco Cecchinato è stata la grande sorpresa della scorsa stagione e dal suo tennis si può imparare tanto (anche a livello di club). Come ci ha spiegato il suo coach, Simone Vagnozzi: dal servizio kick all’uso della smorzata, dal cambio in lungolinea a cosa fare nelle varie zone del campo. Stanotte l'esordio all'Australian Open contro Filip Krajinovic

CECCHINATO: «DOPO PARIGI MI SENTIVO IMBATTIBILE! »

CECCHINATO: «DOPO PARIGI MI SENTIVO IMBATTIBILE! »

È la grande novità del tennis azzurro, capace di arrivare in semifinale a Roland Garros e far innamorare gli appassionati grazie a un tennis diverso e a un colpo in particolare: la smorzata alla Cecchinato. Ci ha raccontato sogni, paure e ambizioni di chi è ripartito dalle retrovie e adesso ha obiettivi importanti

ITALIA, SECONDA POTENZA MONDIALE. ANCHE SE…

ITALIA, SECONDA POTENZA MONDIALE. ANCHE SE…

L’Italia è seconda nel nostro Nation Ranking che somma la classifica dei primi tre giocatori di ciascun paese. Al maschile stiamo vivendo un ottimo momento, ma ora serve un ulteriore salto di qualità: infilare un azzurro nella top 10 mondiale. Perché ci sono ben undici paesi che hanno un giocatore meglio classificato del nostro number one, Fabio Fognini.

Il Tennis Italiano di dicembre / gennaio

Il Tennis Italiano di dicembre / gennaio

Il nuovo numero in edicola: L'Italia s'è desta?

Il nuovo numero in edicola: L'Italia s'è desta?

Il numero di fine stagione di Tennis Italiano è in edicola. Cover story con intervista a Marco Cecchinato e un intero speciale sul tennis azzurro, con tante storie interessanti (e qualche piacevole sorpresa). E poi un'analisi statistica su Federer vs. Nadal vs. Djokovic, test attrezzatura, consigli tecnici e tanto altro ancora.

PrenotaUnCampo con Babolat e... Cecchinato!

PrenotaUnCampo con Babolat e... Cecchinato!

Il numero 2 azzurro è protagonista di un simpatico spot realizzato da Babolat e la piattaforma PrenotaUnCampo. Tre appassionati devono giocare un doppio con in palio un telaio del marchio francese, ma manca il quarto. Allora “reclutano” un goffo personaggio che gira per il club: all'inizio sembra negato, ma appena impugna la Pure Aero VS...

Quella classifica ATP in cui comanda l’Italia

Quella classifica ATP in cui comanda l’Italia

Dalla classifica ATP della settimana emerge che, prendendo in esame il ranking del 20esimo giocatore di ogni nazione, l'Italia è quella messa meglio di tutte, grazie a Gian Marco Moroni (n.227). Significa che, anche se manca il campione che il pubblico desidera, la base dei nostri "pro" è numerosissima.