L’IMPERO DELLA PERFEZIONE

L’IMPERO DELLA PERFEZIONE

Il regista Julien Faraut ha ripescato dozzine di bobine che avevano come protagonista John McEnroe a Roland Garros 1984, quando giocò il miglior tennis d’attacco di sempre su terra rossa. Le aveva girate Gil de Kermadec, celebre studioso del nostro gioco, convinto che i gesti dei fuoriclasse si potessero analizzare e scomporre per insegnare ai giovani talenti francesi la tecnica perfetta. Ma ben presto si accorse che era un’impresa impossibile. E che entrambi cercavano qualcosa che non esiste

TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE