Le reazioni alla positività dei tennisti. Gaudenzi: "Mi ricorda quando dici ai tuoi figli che per imparare ad andare in bici serve il casco"

Le reazioni alla positività dei tennisti. Gaudenzi: "Mi ricorda quando dici ai tuoi figli che per imparare ad andare in bici serve il casco"

Ieri le parole del Presidente Atp Andrea Gaudenzi sui casi positivi dopo l'Adria Tour, oggi il tweet di Nick Kyrgios e il commento di Federico Gaio direttamente da Todi, dopo la notizia della positività di Djokovic

Assoluti Todi: debutto rimandato per Sonego. E in campo spunta uno scoiattolo

Assoluti Todi: debutto rimandato per Sonego. E in campo spunta uno scoiattolo

Altra giornata intensa a Todi. Uno scoiattolo irrompe nel match tra Turati e Brancaccio. Debutto rimandato per Sonego

Federico Gaio sugli Assoluti: "Test importante per valutare condizioni"

Federico Gaio sugli Assoluti: "Test importante per valutare condizioni"

Il giocatore faentino si racconta sulla ripresa e sugli Assoluti di Todi dove è la seconda testa di serie. Sull'Adria Tour: "Uno schiaffo al rispetto per gli altri tornei".

Caruso carico per gli Assoluti: "Siamo cavalli da prestazione, dobbiamo correre"

Caruso carico per gli Assoluti: "Siamo cavalli da prestazione, dobbiamo correre"

Salvatore Caruso e Federico Gaio non vedono l'ora i Campionati Italiani Assoluti di Todi prendano il via

TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE
Daniele Silvestre sul fondo aiuto giocatori: "Peccato sia mancata strategia univoca tra ATP, WTA e ITF"

Daniele Silvestre sul fondo aiuto giocatori: "Peccato sia mancata strategia univoca tra ATP, WTA e ITF"

Daniele Silvestre parla del fondo aiuto giocatori che darà un sostegno alla maggior parte dei tennisti tra la posizione 101 e 500 del ranking ATP

Djokovic si riprende il n.1, Kenin in top ten: come cambiano le classifiche

Djokovic si riprende il n.1, Kenin in top ten: come cambiano le classifiche

Novak Djokovic si riprende la vetta del ranking sorpassando Nadal. Nel femminile Barty conferma la prima piazza e Kenin, dopo il trionfo, guadagna la top ten per la prima volta.

La settimana Challenger: titolo a Bangkok e best ranking per Gaio

La settimana Challenger: titolo a Bangkok e best ranking per Gaio

Settimana da incorniciare per il faentino, che con il quarto sigillo in carriera nel circuito cadetto ritocca il suo miglior piazzamento nel ranking Atp

US Fognini mette il 3° turno nel mirino

US Fognini mette il 3° turno nel mirino

Vestito con un completo ispirato alla bandiera statunitense, Fabio Fognini supera il primo turno allo Us Open, tenendo a bada in quattro set il tennis esuberante della wild card Michael Mmoh, numero 120 ATP. Per il ligure qualche brivido nel finale, ma l'importante era raggiungere Millman al 2° round.

Novità Gaio, conferma Steto, fortuna Sonego

Novità Gaio, conferma Steto, fortuna Sonego

La cifra record di 19 italiani nelle qualificazioni dello Us Open ha prodotto due qualificazioni e mezza: Federico Gaio e Stefano Travaglia approdano nel main draw da vincitori, Lorenzo Sonego da lucky loser, per il secondo Slam di fila. Applausi soprattutto per Gaio, ragazzo d'oro che meritava un traguardo simile. Battuti al turno decisivo Giustino e Trevisan.

Profumo di MD per la cinquina azzurra

Profumo di MD per la cinquina azzurra

Saranno cinque gli italiani impegnati nel turno decisivo delle qualificazioni dello Us Open. Nel femminile sorprende Martina Trevisan, che batte l'ex top-20 Varvara Lepchenko e sembra più vicina che mai al suo primo Slam. Fra gli uomini cadono Bolelli e Fabbiano, ma fanno un altro passo avanti Sonego, Gaio, Giustino e Travaglia. Hanno tutti chance di qualificazione.

Sorpresa Pieri: a New York ride la Toscana

Sorpresa Pieri: a New York ride la Toscana

Nelle qualificazioni dello Us Open sorprende Jessica Pieri, che la spunta sull'ex top-50 Danka Kovinic, confermando di trovarsi bene negli appuntamenti importanti. Al secondo turno anche Paolini e Trevisan: sono tutte toscane. Fuori invece Chiesa e Di Giuseppe. Nel maschile bella vittoria per Gaio, che batte Rosol e può sognare il main draw.

Numeri da record: arriveranno le vittorie?

Numeri da record: arriveranno le vittorie?

Se non ci fossero le wild card, il contingente italiano sarebbe il più numeroso nelle qualificazioni maschili dello Us Open. L'urna ha riservato due derby (Donati-Travaglia e Caruso-Giustino), oltre a diversi match equilibrati. Tutti hanno legittime speranze: le nostre teste di serie sono Fabbiano, Sonego e Bolelli. Da seguire Stefano Napolitano.

Federico Gaio e il valore dell'autodisciplina

Federico Gaio e il valore dell'autodisciplina

Tanti colleghi girano il mondo con uno staff numeroso, mentre Federico Gaio viaggia spesso da solo. “Aiuta a maturare, a capire quali sono le cose giuste da fare, anche se è più pesante mentalmente”. All'ASPRIA Tennis Cup – Trofeo BCS, il faentino ha vinto il derby contro Julian Ocleppo e rilancia l'assalto a posizioni importanti.

Spagnolo, 14 anni, nel ranking ATP prima di Nadal

Spagnolo, 14 anni, nel ranking ATP prima di Nadal

Battendo Federico Gaio nel Futures di Murcia, lo spagnolo Carlos Alcaraz Garfia si è guadagnato l'ingresso nella classifica mondiale ATP, a soli 14 anni. Immediato l'accostamento col suo idolo Rafael Nadal, che ci riuscì "solo" a 15. Il caso di Carlos Boluda Purkiss ha insegnato ad andarci piano, ma il giovane di Murcia ha tutte le qualità per sfondare. L'IMG e tante aziende puntano già su di lui.

Da 11 a 7: il sogno main draw resta vivo

Da 11 a 7: il sogno main draw resta vivo

Si chiude con un soddisfacente 7 su 11 l'avventura dell'Italia al maschile nel primo turno delle qualificazioni dell'Australian Open. Protagonisti Lorenzo Sonego e Federico Gaio, entrambi a segno contro i pronostici. Soffrono ma vincono i grandi attesi Travaglia e Berrettini, avanti anche Napolitano, Caruso e Giannessi.

L'anniversario di Lorenzi: vince il Memorial Agazzi

L'anniversario di Lorenzi: vince il Memorial Agazzi

Nel giorno del suo primo avversario di nozze, Paolo Lorenzi conquista il Memorial Carlo Agazzi - Trofeo CST. Sul Centrale del PalaIseo il numero 43 del mondo batte Federico Gaio dopo una finale combattutissima, e chiude la nona edizione di un torneo che cresce di anno in anno. (Foto di Felice Calabrò)

Al Memorial Agazzi scocca l'ora dei big

Al Memorial Agazzi scocca l'ora dei big

È tutto pronto al PalaIseo per l’esordio delle stelle della nona edizione del Memorial Carlo Agazzi – Trofeo CST. In campo domenica, con ingresso gratuito, Paolo Lorenzi, Matteo Berrettini, Federico Gaio, Flavio Cipolla e Andrea Arnaboldi, più i giovani Coppini e Martini, che tramite le qualificazioni si sono guadagnati la possibilità di affrontarli. E alle 16.30 tutti possono giocare coi campioni. (Foto di Felice Calabrò)

Lorenzi, Berrettini, Gaio e Cipolla: show al Memorial Agazzi

Lorenzi, Berrettini, Gaio e Cipolla: show al Memorial Agazzi

Sabato 16 e domenica 17 dicembre torna in riva al Lago d'Iseo il Memorial Carlo Agazzi - Trofeo CST, rodeo Open del PalaIseo (Brescia) giunto alla nona edizione. In gara anche il n.2 d'Italia Paolo Lorenzi, oltre a Matteo Berrettini e due dei campioni delle passate edizioni: Federico Gaio e Flavio Cipolla. Big in campo domenica pomeriggio, con ingresso gratuito.

Gianluca Di Nicola, un cuore d'oro a Manerbio

Gianluca Di Nicola, un cuore d'oro a Manerbio

Appassionato di animali, con l'obiettivo di aprire un centro per accudire i cani randagi, Gianluca Di Nicola sta facendo ottime cose al Trofeo Dimmidisì: batte agevolmente il promettente Miedler e si porta a un passo dal main draw. Adesso sfida Mager. “Vorrei chiudere l'anno tra i top-500, poi potrei andare ad allenarmi a Foligno”.

Federico Gaio riparte da...casa sua!

Federico Gaio riparte da...casa sua!

Nove mesi senza coach, il best ranking e poi 12 eliminazioni al primo turno. Sceso al n.313 ATP, Federico Gaio è tornato nella sua Faenza, con il vecchio maestro Enrico Casadei. “Non ho dimenticato come si gioca a tennis, punto a riavvicinare in fretta il mio best ranking”. A Manerbio ha passato il primo turno delle qualificazioni.

La nuova Serie A1 nasce in silenzio

La nuova Serie A1 nasce in silenzio

Stabiliti gironi, rose e calendari del nostro massimo campionato a squadre. La novità riguarda l'abolizione degli “8+” e dei vivai “over 30”. Pochi movimenti di mercato (Olivo, Cecchinato, Donati e Gaio), le favorite saranno sempre le stesse. Occhio alla linea verde dell'Aniene. Tra le donne si rivede la Knapp, attenzione all'USD Beinasco.

Tra terra siciliana ed erba olandese...

Tra terra siciliana ed erba olandese...

Inizia con due vittorie la stagione azzurra sul verde: a 's-Hertogenbosch passano il primo turno Andreas Seppi e Camila Giorgi, entrambi a caccia di riscatto. Tanti azzurri a Caltanissetta, dove Paolo Lorenzi è stato premiato dalle istituzioni. Riccardo Bellotti vince il derby contro un Gaio in difficoltà. (Foto di Walter Lo Cascio)

Pre-Quali ai quarti senza i numeri 1

Pre-Quali ai quarti senza i numeri 1

Il torneo preliminare del Foro Italico si è allineato ai quarti di finale: dopo Jasmine Paolini, va fuori anche Federico Gaio, favorito in campo maschile. Conforta l'età media dei “sopravvissuti” in campo maschile: 22,62. Nel complesso, restano in gara 6 favoriti (su 8) tra gli uomini e cinque tra le donne. (Foto di Antonio Costantini - FIT)

Gaio, c'è ancora troppa differenza

Gaio, c'è ancora troppa differenza

L'azzurro si gode il palcoscenico dello Stadium 2 di Indian Wells, ma non va oltre una dignitosa sconfitta contro Kevin Anderson. Finisce 6-1 6-4 e la differenza è parsa abbastanza sensibile. L'abitudine a giocare contro certi avversari, tuttavia, si costruisce con il tempo. I top-100 sono un obiettivo raggiungibile.

IW: Gaio, main draw e best ranking

IW: Gaio, main draw e best ranking

Due buone vittorie regalano a Federico Gaio il tabellone principale a Indian Wells. Il suo tennis si sposa ottimamente con il cemento: dopo un po' di tentativi, ha trovato la giusta programmazione e i top-100 ATP sembrano un traguardo più che raggiungibile nei prossimi mesi.