Kyrgios e la diretta alcolica con Murray: "Sei più forte di Djokovic"

Kyrgios e la diretta alcolica con Murray: "Sei più forte di Djokovic"

Nick confessa di aver bevuto sei bicchieri, elogia Andy e invita gli altri tre Fab 4 a una sua diretta su Instagram per confrontarsi in maniera "aperta e onesta"

Sorteggiati i gironi del torneo virtuale di Madrid: Fognini unico azzurro al via

Sorteggiati i gironi del torneo virtuale di Madrid: Fognini unico azzurro al via

I gironi del torneo virtuale di Madrid che vedrà al pad i protagonisti del circuito ATP e WTA

Murray: "Il tennis tra gli ultimi a tornare alla normalità. Roland Garros? Dubito"

Murray: "Il tennis tra gli ultimi a tornare alla normalità. Roland Garros? Dubito"

Lo scozzese si pronuncia sulla ripresa del tennis e sulle difficoltà a tornare ad una normalità. Sul Covid-19 invece: "Non so se l'ho preso, quattro settimane fa però stavo male".

Anche il Regno Unito pronto ad organizzare esibizioni: Murray disponibile a giocare

Anche il Regno Unito pronto ad organizzare esibizioni: Murray disponibile a giocare

Iniziano a prendere forma i circuiti regionali di esibizioni. Si muove anche il Regno Unito, Andy Murray pronto a scendere in campo

La chat tra Nadal, Federer e Murray: "Siamo troppo vecchi per queste cose"

La chat tra Nadal, Federer e Murray: "Siamo troppo vecchi per queste cose"

Tre leggende, una videochiamata. Nadal, Federer e Murray danno spettacolo su Instagram, tra infortuni, prese in giro e più di qualche difficoltà tecnologica.

Thiem nei big three. Dal 2008 solo in nove

Thiem nei big three. Dal 2008 solo in nove

Dominic Thiem scavalca Roger Federer e diventa numero tre del mondo. L'austriaco è il nono giocatore dal 2008 a interrompere il dominio dei big three

Cocaina, critiche e rinascita: la seconda carriera di Dan Evans

Cocaina, critiche e rinascita: la seconda carriera di Dan Evans

Dall'incubo doping al best ranking: "Magari tra due anni guardandomi indietro penserò di essere stato fortunato a riuscire a sistemare tutto”. Evans ce l'ha fatta, superando la dipendenza a suon di back di rovescio

Murray senza pace: "Potrei operarmi di nuovo"

Murray senza pace: "Potrei operarmi di nuovo"

Lo scozzese mette a serio rischio i prossimi mesi, sempre per il problema all'anca: "Se dovessi aspettare il mese di maggio per l'operazione, dovrei osservare un periodo di stop di almeno 6-8 settimane". Anche Tokyo 2020 è in forte dubbio.

Andy Murray salterà Montpellier e Rotterdam

Andy Murray salterà Montpellier e Rotterdam

Andy Murray non affretta i tempi per il recupero dalla lesione pelvica, sarà assente nei tornei di Montpellier e Rotterdam

Andy Murray: «voglio tornare a giocare a Roma: per smentire mia figlia...»

Andy Murray: «voglio tornare a giocare a Roma: per smentire mia figlia...»

In Australia per quest'anno non lo vedremo, ma sir Andy non ha nessuna intenzione di mollare, anzi. Come ci ha confermato alla fine della corsa stagione, nel 2020 potrebbe tornare anche a Roma, dove ha vinto nel 2016, e mostrare alla piccola Sophia Olivia che non è vero che papà sul rosso 'fa schifo'. Torino sede delle Atp Finals lo ha sorpreso ma gli piace, e Berrettini ha un grande futuro

Murray, niente Australia. "Mi spezzo, ma non mi fermo"

Murray, niente Australia. "Mi spezzo, ma non mi fermo"

Il due volte campione di Wimbledon è stato costretto a rinunciare ad Atp Cup e Australian Open per un problema muscolare all’inguine

L’Équipe e i pronostici sbagliati: Dimitrov n.1, Paire n.2…

L’Équipe e i pronostici sbagliati: Dimitrov n.1, Paire n.2…

Durante Roland Garros del 2013, il celebre quotidiano sportivo francese pronosticò la top 10 maschile del 2018. Non è andata troppo bene...

Murray: “Non mi rivedrete a Washington”

Murray: “Non mi rivedrete a Washington”

È probabile che lo scozzese non giochi più nella capitale americana: è risentito per le dichiarazioni della direttrice del torneo, Keely O'Brien, rea di averlo rimproverato quando annunciò il ritiro dall'ultima edizione. “Non credo di giocarlo ancora perché la direttrice non ha detto cose positive". Il torneo è in crisi, ma un magnate dovrebbe salvarlo e tenerlo a Washington.

Sascha è in linea con i Fab Four (per adesso...)

Sascha è in linea con i Fab Four (per adesso...)

Un'interessante studio statistico rivela che Alexander Zverev ha numeri non troppo diversi rispetto a quelli di Federer, Nadal, Djokovic e Murray quando avevano la sua età. Il record di precocità spetta a Nadal, mentre Federer ha effettuato il salto di qualità più tardi di tutti. I dati di Zverev assomigliano a quelli di Djokovic, ma deve crescere negli Slam.

Federer, occhio di falco e quel luogo comune

Federer, occhio di falco e quel luogo comune

Dal 2009, l'ATP raccoglie le statistiche su Hawk Eye: a differenza del luogo comune, i numeri di Roger Federer sono abbastanza in linea con i suoi diretti avversari. Il peggiore di tutti è Andy Murray, che peraltro lo utilizza più di tutti. Invece, chi sono gli “occhi di falco” umani?

Murray ci prova col guru della riabilitazione

Murray ci prova col guru della riabilitazione

Per provare a lasciarsi definitivamente alle spalle il problema all'anca che lo condiziona da oltre un anno, Andy Murray si sta facendo aiutare da Bill Knowles, un ex maestro di sci diventato uno dei massimi esperti di riabilitazione al mondo. A Philadelphia ha già aiutato gente come Tiger Woods, Terry o Balotelli, e ora punta a restituire al Tour il vero Murray.

Murray imita Federer: meno tornei nel 2019

Murray imita Federer: meno tornei nel 2019

Lo scozzese si è reso conto di non poter più sostenere una programmazione intensa. Chiuderà in anticipo il 2018, poi ridurrà l'attività nel 2019. “L'obiettivo è giocare meno partite, ma dipenderà da come mi piazzerò nei singoli tornei. Sarà importante trovare delle finestre per allenarmi e recuperare: fino a oggi ho assecondato le esigenze del calendario”.

Murray non è pronto, Verdasco ne approfitta

Murray non è pronto, Verdasco ne approfitta

La sorpresa era nell'aria: Andy Murray ha ancora bisogno di tempo per tornare quello di prima. Sull'Arthur Ashe, basta un Verdasco attento (e non troppo tremolante) per rispedirlo a casa in quattro set. Col suo tennis così fisico, un ritorno ad altissimi livelli è una scommessa: riuscirà a imitare Djokovic e Wawrinka?

"Lendl per un motivo: vincere gli Slam"

"Lendl per un motivo: vincere gli Slam"

Alexander Zverev non nasconde di aver ingaggiato Ivan Lendl con la sola intenzione di saziare la sua fame di Slam. "Lui ce l'ha fatta sia da giocatore sia da allenatore: sa cosa serve per vincere i tornei più importanti". Allo Us Open il primo test della nuova collaborazione. Con Lendl, a Murray bastarono 4 Slam per sbloccarsi: Zverev saprà fare più in fretta?

Zverev ce l'ha fatta: ingaggiato Ivan Lendl

Zverev ce l'ha fatta: ingaggiato Ivan Lendl

Al termine di un lungo corteggiamento, Alexander Zverev è riuscito a convincere Ivan Lendl a entrare nel suo team. L'obiettivo è fin troppo chiaro: essere finalmente competitivo in uno Slam, laddove ha sempre fallito. Lendl ha già vissuto due volte l'incubo, prima da giocatore e poi da coach di Murray. Ha sempre risolto l'enigma. Farà tris con Zverev?

Murray fa un passo indietro, ossigeno per Pouille

Murray fa un passo indietro, ossigeno per Pouille

Nel match clou di giornata, il francese torna a vincere un buon match dopo parecchio tempo. Approfitta delle incertezze al servizio di Murray, gli mette la giusta pressione e lo batte 6-4 al terzo. “È comunque un top-20, mi basta migliorare del 10-15% e posso vincere match come questo” dice lo scozzese. Va fuori anche John Isner.

Tredici mesi dopo, riecco tutti i Fab Four!

Tredici mesi dopo, riecco tutti i Fab Four!

Splendido tabellone al Western & Southern Open di Cincinnati: per la prima volta dopo oltre un anno, i quattro big si ritrovano nello stesso tabellone. Percorso durissimo per Nadal, potenziale Federer-Murray al terzo turno. Da seguire con attenzione Tsitsipas e il polso di Del Potro. Per noi c'è Marco Cecchinato (possibile secondo turno con Djokovic).

Murray risorge: “Ma potrei dare forfait”

Murray risorge: “Ma potrei dare forfait”

Erano le 3 di notte quando Andy Murray superava Marius Copil e si commuoveva, dando sfogo a un mare di emozioni. “Non va bene finire così tardi, il mio corpo non è al top, non so se giocherò la prossima partita”. Nei quarti è atteso da Alex De Minaur. Il Citi Open è fortemente condizionato dalla pioggia.

Ottimismo Murray: «Mi sento benissimo»

Ottimismo Murray: «Mi sento benissimo»

Appena Djokovic ha rimesso a posto tutti i tasselli del suo tennis è tornato a vincere uno Slam: una rinascita che incoraggia Andy Murray, pronto a fare il suo vero rientro nel Tour. Sceso al n.832 ATP, esordirà oggi a Washington, poi sarà in gara a Toronto, Cincinnati e Us Open. "Devo vedere come risponde il mio corpo: in allenamento va alla grande".

Andy Murray si ricicla come telecronista

Andy Murray si ricicla come telecronista

Approfittando del suo forfait, BBC ha reclutato Andy Murray come commentatore: martedì ha partecipato al talk show con Sue Barker e Tim Henman (“Chi è più noioso tra me e Tim?”), mentre per i quarti maschili entrerà in cabina di commento. Sul campo lo rivederemo a Washington, mentre per Wimbledon vede un possibile outsider: Novak Djokovic.