Qualificazioni ATP Sardegna: avanti Pellegrino e Arnaboldi, fuori Moroni e Gigante

Qualificazioni ATP Sardegna: avanti Pellegrino e Arnaboldi, fuori Moroni e Gigante

Nel day 1 del tabellone cadetto a Pula, due italiani su quattro strappano il pass per il turno decisivo

Assoluti Todi: Sonego e Paolini sono campioni d'Italia

Assoluti Todi: Sonego e Paolini sono campioni d'Italia

Lorenzo Sonego e Jasmine Paolini si sono aggiudicati lo scudetto vincendo le rispettive finali contro Andrea Arnaboldi e Martina Trevisan

Assoluti Todi, Sonego vola in finale: "Tengo tanto al torneo, voglio il titolo"

Assoluti Todi, Sonego vola in finale: "Tengo tanto al torneo, voglio il titolo"

Definito il quadro delle finali che assegneranno gli scudetti ai Campionati Italiani Assoluti.

Assoluti Todi: gli orari delle finali di domenica 28 giugno

Assoluti Todi: gli orari delle finali di domenica 28 giugno

Arnaboldi-Sonego e Trevisan-Paolini sono i match che assegneranno i tricolori individuali

"Più che cugini, quasi fratelli": intervista doppia ad Andrea e Federico Arnaboldi

"Più che cugini, quasi fratelli": intervista doppia ad Andrea e Federico Arnaboldi

Intervista doppia ad Andrea e Federico Arnaboldi, protagonisti ai Campionati Italiani Assoluti in svolgimento a Todi

Assoluti Todi: Sonego in semifinale battendo Musetti, Arnaboldi annulla tre match point

Assoluti Todi: Sonego in semifinale battendo Musetti, Arnaboldi annulla tre match point

Prosegue la marcia di Lorenzo Sonego ai Campionati Italiani Assoluti, in semifinale anche Arnaboldi, Vavassori e Giustino

Assoluti: il programma di venerdì 26 giugno

Assoluti: il programma di venerdì 26 giugno

L'ordine di gioco di venerdì 26 giugno, giornata di quarti di finale ai Campionati Italiani Assoluti di Todi

La settimana Challenger: ancora Rodionov, sorpresa Machac. L'Italia non brilla

La settimana Challenger: ancora Rodionov, sorpresa Machac. L'Italia non brilla

Tra gli azzurri solo Roberto Marcora e Andrea Arnaboldi si spingono sino ai quarti di finale, mentre Caruana in Canada cede con il vincitore di Drummondville. Secondo titolo a febbraio per il talento austriaco Jurij Rodionov

Andrea Arnaboldi: “Posso dare ancora tanto al tennis”.

Andrea Arnaboldi: “Posso dare ancora tanto al tennis”.

Intervistato da Il Tennis Italiano, Andrea Arnaboldi ha confidato sensazioni ed aspettative in un momento particolare della sua carriera

Challenger Bergamo: finisce il torneo di Arnaboldi e Marcora

Challenger Bergamo: finisce il torneo di Arnaboldi e Marcora

Non ci saranno italiani nelle semifinali del Trofeo Perrel-Faip. Escono di scena Andrea Arnaboldi e Roberto Marcora

Arnaboldi e Marcora ai quarti di finale. Gaston e Tseng in rampa di lancio

Arnaboldi e Marcora ai quarti di finale. Gaston e Tseng in rampa di lancio

Gli unici della truppa azzurra ad aver raggiunto i quarti di finale sono Andrea Arnaboldi vincente nella sfida contro Zdenek Kolar e Roberto Marcora, che ha dominato Krstin. Sorprendono i giovani Gaston e Tseng

La settimana Challenger: Cecchinato si ferma sul più bello, spenti gli altri azzurri

La settimana Challenger: Cecchinato si ferma sul più bello, spenti gli altri azzurri

Marco Cecchinato si rilancia a Punta del Este dove cede in finale a Monteiro. Settimana opaca per gli altri italiani

La vecchia Next Gen: più trionfi o fallimenti?

La vecchia Next Gen: più trionfi o fallimenti?

Nel 2005, la nostra rivista aveva individuato dieci giocatori che avrebbero dovuto ricoprire di gloria il nostro tennis. Descrizioni roboanti, pronostici incontenibili. Come sono andate le cose? Dipende dai punti di vista: due trionfi compensano un numero ben più maggiore di fallimenti? C'è una morale: non ha senso prevedere il futuro di un ragazzino di 15 anni.

Numeri da record: arriveranno le vittorie?

Numeri da record: arriveranno le vittorie?

Se non ci fossero le wild card, il contingente italiano sarebbe il più numeroso nelle qualificazioni maschili dello Us Open. L'urna ha riservato due derby (Donati-Travaglia e Caruso-Giustino), oltre a diversi match equilibrati. Tutti hanno legittime speranze: le nostre teste di serie sono Fabbiano, Sonego e Bolelli. Da seguire Stefano Napolitano.

Andrea abbatte il tabù: prima finale Challenger!

Andrea abbatte il tabù: prima finale Challenger!

Sul cemento sloveno di Portorose, il canturino si toglie una bella soddisfazione a quasi 31 anni. È il giusto premio per chi lavora da anni, con coraggio e intensità, raccogliendo più delusioni che gioie. Ma, soprattutto, può essere l'inizio per una bella seconda parte di carriera. Dovesse vincere, si avvicinerà al best ranking.

Tra Italia e Serbia si inserisce... De Bakker

Tra Italia e Serbia si inserisce... De Bakker

L'olandese, ex n.40 ATP, batte in rimonta Andrea Arnaboldi, evitando due semifinali italo-serbe all'ASPRIA Tennis Cup – Trofeo BCS. Il canturino gioca un grande primo set, poi emerge l'olandese che chiude 6-4 al terzo, nonostante qualche titubanza. Prosegue l'avventura di Gianluca Mager: supera il n.2 Sousa e raggiunge la prima semifinale Challenger in carriera.

Mager, una ripresa a suon di vittorie

Mager, una ripresa a suon di vittorie

Partito dalle qualificazioni, Gianluca Mager ritrova i quarti all'ASPRIA Tennis Cup – Trofeo BCS. Ha già vinto cinque partite, le ultime due molto nettamente. “Quest'anno ho trovato la continuità che in passato mi è mancata”. In vista delle nuove norme ITF, giocherà soprattutto tornei Challenger.

Arnaboldi e la fiducia nel (duro) lavoro

Arnaboldi e la fiducia nel (duro) lavoro

Con uno splendido match, Andrea Arnaboldi supera l'ostico Scott Griekspoor, reduce dalla vittoria a Blois. Il suo tennis incanta il pubblico, ma adesso Andrea vuole qualche risultato in più. “So quanto lavoro e dedizione ci metto, per questo devo avere un atteggiamento ancora più positivo”. Negli ottavi troverà Quinzi.

Marrakech non porta fortuna agli azzurri

Marrakech non porta fortuna agli azzurri

Termina con una sola vittoria (su sei incontri) la prima settimana di terra rossa per il tennis italiano al maschile. L'unico capace di superare un turno è stato Andrea Arnaboldi, il meno atteso del gruppo. Pablo Andujar lo batte al secondo turno a Marrakech, dove dopo Fabbiano, Berrettini e Lorenzi va fuori all'esordio anche Seppi.

Dalla terra di Marrakech spunta Arnaboldi

Dalla terra di Marrakech spunta Arnaboldi

A quasi due anni dalla sua ultima vittoria nel circuito maggiore, Andrea Arnaboldi vince un gran bel match all’ATP 250 di Marrakech, superando facilmente Dolgopolov, al rientro dall’infortunio al polso. Eliminati invece Berrettini e un Lorenzi in evidente ritardo di condizione. Ma la vittoria n.100 nel Tour maggiore è solo questione di tempo.

Andrea Arnaboldi è ancora in tempo. Eccome

Andrea Arnaboldi è ancora in tempo. Eccome

Il protagonista di giornata a Bergamo è Andrea Arnaboldi, bravo a estromettere il numero 2 del tabellone Gleb Sakharov. Messo alle spalle un momento difficile, e forte di un profondo lavoro su se stesso, Andrea è ben deciso a inseguire i suoi obiettivi. "E credo che il mio stile non sia uno svantaggio".

Andrea Arnaboldi fra i volti della Costituzione

Andrea Arnaboldi fra i volti della Costituzione

Il 30enne tennista azzurro, nato il 27 dicembre come la Costituzione della Repubblica Italiana, è stato selezionato dal Senato fra i 23 protagonisti del video “Di sani principi”, proiettato in occasione della celebrazione tenuta nella stessa Sala di Palazzo Giustiniani a Roma dove venne firmata la nostra Carta Costituzionale. "Un grande onore per uno che porta l'Italia in giro per il mondo".

Recordman Arnaboldi non ha perso la speranza

Recordman Arnaboldi non ha perso la speranza

Due anni fa sembrava aver gettato le basi per l’ingresso nei primi 100 del mondo, invece la carenza di continuità l’ha rispedito a lottare nei tornei Challenger. Ma Andrea Arnaboldi ha ancora tanta voglia di provarci. A (quasi) 30 anni continua a lavorare con un solo obiettivo in testa, e giura di essere pronto per andare a prendersi ciò che gli spetta.

L'anniversario di Lorenzi: vince il Memorial Agazzi

L'anniversario di Lorenzi: vince il Memorial Agazzi

Nel giorno del suo primo avversario di nozze, Paolo Lorenzi conquista il Memorial Carlo Agazzi - Trofeo CST. Sul Centrale del PalaIseo il numero 43 del mondo batte Federico Gaio dopo una finale combattutissima, e chiude la nona edizione di un torneo che cresce di anno in anno. (Foto di Felice Calabrò)

Al Memorial Agazzi scocca l'ora dei big

Al Memorial Agazzi scocca l'ora dei big

È tutto pronto al PalaIseo per l’esordio delle stelle della nona edizione del Memorial Carlo Agazzi – Trofeo CST. In campo domenica, con ingresso gratuito, Paolo Lorenzi, Matteo Berrettini, Federico Gaio, Flavio Cipolla e Andrea Arnaboldi, più i giovani Coppini e Martini, che tramite le qualificazioni si sono guadagnati la possibilità di affrontarli. E alle 16.30 tutti possono giocare coi campioni. (Foto di Felice Calabrò)