WTA 250 Parma, il programma di sabato 1 ottobre: il maltempo costringe al doppio turno con semifinali e finale

WTA 250 Parma, il programma di sabato 1 ottobre: il maltempo costringe al doppio turno con semifinali e finale

La forte pioggia ha costretto alla cancellazione dell'intero programma di venerdì: tutto rimandato alla giornata finale nel WTA di Parma

WTA 250 Varsavia, Garcia troppo forte: la vittoria su Bogdan vale il secondo titolo stagionale

WTA 250 Varsavia, Garcia troppo forte: la vittoria su Bogdan vale il secondo titolo stagionale

Caroline Garcia elimina nettamente Ana Bogdan e conquista il WTA 250 di Varsavia, secondo titolo della sua ottima stagione

WTA 250 Varsavia, Garcia spazza via Paolini: sfiderà Bogdan per il titolo

WTA 250 Varsavia, Garcia spazza via Paolini: sfiderà Bogdan per il titolo

Caroline Garcia spazza via Jasmine Paolini e si qualifica per la semifinale del WTA 250 di Varsavia: la francese sfiderà per il titolo la rumena Ana Bogdan

Roland Garros: Elisabetta Cocciaretto sconfitta da Bogdan in due set

Roland Garros: Elisabetta Cocciaretto sconfitta da Bogdan in due set

La giovane azzurra si è arresa al debutto nello slam parigino in poco più di un‘ora.

Roland Garros, Elisabetta Cocciaretto entra come lucky loser

Roland Garros, Elisabetta Cocciaretto entra come lucky loser

L'azzurra giocherà il primo main draw della carriera in un Roland Garros

Camila vince ed evita il pericolo Halep

Camila vince ed evita il pericolo Halep

Dopo aver superato le qualificazioni, Camila Giorgi conquista il secondo turno a New Haven, battendo la rumena Ana Bogdan. L'azzurra passa senza particolari difficoltà e si salva dal duello contro la numero uno del mondo, che dà forfait per recuperare in vista dello Us Open. Buon per la Giorgi: sfiderà Belinda Bencic, in un tabellone diventato accessibile.

Vinci-Giorgi: un avvio… in rimonta

Vinci-Giorgi: un avvio… in rimonta

Dopo le tante sconfitte delle prime due giornate, per l’Italia arriva un raggio di sole grazie a Roberta e Camila. I forfait delle rispettive avversarie designate per il primo turno danno una mano alle due azzurre: arrivano comunque a un passo dalla sconfitta, ma si guadagnano il secondo round.