Zverev, niente da fare: annunciato il forfait per Seul e Tokyo

Zverev, niente da fare: annunciato il forfait per Seul e Tokyo

Il tennista tedesco, che si è ritirato dalla Davis Cup per via di un edema osseo, ha ritirato il proprio nome dai tabelloni dei tornei ATP 250 di Seul e ATP 500 di Tokyo. Si pensa ad un ritorno nel 2023, ma le speranze per l’anno in corso non sono ancora finite.

Cancellato il torneo ATP di Tokyo, tournée asiatica a rischio?

Cancellato il torneo ATP di Tokyo, tournée asiatica a rischio?

La Japan Tennis Federation ha annunciato che il Rakuten Open, inizialmente in programma dal 5 all'11 ottobre, non si svolgerà a causa dell'emergenza coronavirus

E se il tennis avesse trovato un nuovo big?

E se il tennis avesse trovato un nuovo big?

È la domanda, legittima, che possiamo farci dopo aver ammirato Daniil Medvedev al torneo di Tokyo. Il russo intasca il terzo titolo in stagione dopo aver battuto ottimi giocatori come Raonic, Shapovalov e Nishikori in finale. Il giapponese han raccolto le briciole: da domani, Medvedev sarà n.22 ATP.

Kei per tornare a vincere, Daniil per consacrarsi

Kei per tornare a vincere, Daniil per consacrarsi

Affascinante epilogo al torneo di Tokyo: Kei Nishikori può mettere fine, proprio in casa, a un digiuno che va avanti da due anni e mezzo. Daniil Medvedev vuole confermare le sensazioni che lo vedono sempre più vicino ai top-player: in semifinale non ha lasciato spazio a Denis Shapovalov.

La nuova professionalità di Daniil Medvedev

La nuova professionalità di Daniil Medvedev

“Ho sempre saputo di poter fare buone cose, a patto di prendere seriamente il tennis”. Messe da parte bizze comportamentali e scarsa professionalità, il russo ha finalmente deciso di fare le cose per bene. Risultato: ha vinto due titoli ATP, ormai è a ridosso dei top-30 e si è fatto notare dal suo idolo d'infanzia Marat Safin.

Toh, Nick Kyrgios ha ingaggiato un coach!

Toh, Nick Kyrgios ha ingaggiato un coach!

Mossa a sorpresa dell'australiano, da sempre paladino dell'autogestione tecnica e disciplinare: precipitato al numero 27 ATP, ha iniziato a lavorare con James Cerretani, discreto doppista ancora in attività. Dopo essersi sentiti spesso al telefono, hanno scelto Tokyo per dare il via alla partnership.

La nuova vita (provvisoria) del torneo di Tokyo

La nuova vita (provvisoria) del torneo di Tokyo

Con l'Ariake Tennis Forest Park in piena ristrutturazione, gli organizzatori del Rakuten Open non sapevano dove andare. Da lì, l'intuizione: giocare presso il Musushino Forest Sport Plaza, impianto nuovo di zecca che alle Olimpiadi ospiterà il badminton. Hanno copiato qualche idea dal New York Open, realizzando un ottimo prodotto.

ESPN ringrazia la follia di Serena

ESPN ringrazia la follia di Serena

La discussa finale dello Us Open ha permesso a ESPN di raccogliere dati di ascolto eccezionali: è stato il secondo match più visto da quando il colosso sportivo ha acquistato i diritti del torneo, con oltre 3 milioni di telespettatori e il 2,4% di share. SuperTennis offrirà sia Pechino che Tokyo: copertura migliore su beIN Sports.

Raonic: “Per favore, accorciate il calendario!”

Raonic: “Per favore, accorciate il calendario!”

È il grido di dolore di Milos Raonic. A suo dire, i tanti infortuni di cui è stato vittima sono da addebitare alla durezza del calendario. “Prendete i top-5 dell'anno scorso: quattro di loro sono fuori!”. Il canadese vorrebbe un calendario di sette mesi: più che una speranza, un'utopia.

L'Australian Open vuole più soldi dalle TV

L'Australian Open vuole più soldi dalle TV

L'attuale contratto con Channel Seven, in scadenza nel 2019, non soddisfa i vertici di Tennis Australia: intrapresi i primi colloqui per il nuovo accordo. Altra tripletta di SuperTennis: il canale FIT offre Pechino (ATP-WTA) e Tokyo (ATP) dalla prima all'ultima palla.