di Giulio Vitali - 08 February 2024

Sara Errani domina Maria e si qualifica per i quarti di finale a Cluj-Napoca

L'ex numero 5 del mondo gioca un match perfetto sotto ogni punto di vista e ritrova i quarti di finale in un WTA per la prima volta dal 2021

Una Sara Errani old style a Cluj-Napoca (Romania)! L'azzurra è nei quarti di finale del Transylvania Open, WTA 250 sul cemento indoor rumeno. Battuta Tatjana Maria con il punteggio di 6-0 6-1 in 59 minuti di gioco: la prima sfida tra queste due giocatrici risale addirittura al 2008 e nei quattro precedenti era sempre stata la romagnola a vincere, anche con punteggi piuttosto netti. La tendenza non è cambiata in questa circostanza, con una prova eccezionale della giocatrice italiana che è stata in comando dello scambio costantemente, mettendo sempre sotto pressione la tedesca dalla parte del rovescio e non soffrendo minimamente le variazioni offerte dalla sua avversaria.

Grande presenza in campo, sempre aggressiva, perfetta in difesa, molto veloce con i piedi e pronta a scendere a rete nei momenti giusti. Maria non ha mai trovato il modo per disturbare Errani con il suo gioco, subendo e non togliendole mai il tempo. Un quarto di finale a livello WTA per Sarita mancava addirittura da due anni e mezzo: si era spinta proprio fino ai quarti ad Amburgo nel luglio del 2021, mentre sul cemento l'astinenza durava dal 2017. La vittoria insieme Paolini a Linz ha dato nuova fiducia alla pluricampionessa Slam in doppio e può darle slancio per una stagione che potrebbe culminare proprio alle Olimpiadi con il doppio, quando potrebbe arrivare una ciliegina sulla torta di una carriera già splendida. Ai quarti di finale incontrerà una tra la colombiana Camila Osorio e l'ex numero 1 del mondo Karolina Pliskova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA