di Matteo Proietti - 28 November 2023

Boris Becker: "Impressionante la crescita di Sinner"

La crescita di Jannik Sinner in termini di gioco e di risultati negli ultimi mesi è sotto gli occhi di tutti, soprattutto dopo la vittoria in Davis. Recentemente anche l'ex numero uno Boris Becker si è voluto complimentare con lui, con le migliori previsioni in vista del 2024

Un finale di stagione impressionante quello messo in piedi da Jannik Sinner, con un record impressionante di 20-2 a partire dalla sconfitta con Zverev agli U.S. Open. Risultati che sono frutto di una crescita diversi aspetti del suo gioco, dal servizio fino al gioco a rete. Un fenomeno che non è passato inosservato, dagli addetti ai lavori fino alle grandi stelle del passato. Recentemente intervenuto nel podcast di Eurosport "Das Gelbe vom Ball" anche Boris Becker, sulla panchina di Holger Rune negli ultimi mesi, è intervenuto in merito e ha voluto fare i più sentiti complimenti all'altoatesino. "Con Jannik Sinner si vede chiaramente che è migliorato negli ultimi uno o due anni. Lui è sempre stato pericoloso, ma ora possiede una certa consistenza e una attitudine rilassata sul campo, questo lo aiuta a giocare il suo tennis anche nelle fasi critiche di gioco."

Il sei volte campione Slam si è soffermato anche sull'atteggiamento fuori dal campo, e anche in questo caso sono solo complimenti. "Sinner è un ragazzo educato e riservato. Dove altro esiste questo? Nonostante sia una superstar è rilassato, riservato e un atleta incredibilmente simpatico."

In conclusione Becker si è voluto sbilanciare anche in vista della prossima stagione, inserendo Jannik Sinner di diritto tra i principali protagonisti. "Ne sentirete parlare anche nella prossima stagione, insieme al trio formato da Alcaraz, Rune e Shelton. Ho visto molte partite, se escludiamo Carlos Alcaraz non vedo un giocatore che possa giocare a tennis così velocemente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA