di Giulio Vitali - 21 November 2023

Coppa Davis, favola Finlandia! Battuto il Canada al doppio decisivo

Continua la storia fantastica della nazionale finnica: è in semifinale alle finali di Malaga

La corsa della Finlandia ancora non si è arrestata. Dopo aver passato il girone eliminando gli Stati Uniti e la Croazia, la formazione guidata da Jarkko Nieminen fa fuori anche i campioni in carica del Canada. L'aspetto più incredibile è che l'impresa arriva senza il giocatore migliore: Emil Ruusuvuori. Il numero 69 del mondo è stato tenuto fuori con ogni probabilità per una forma fisica pessima. La scelta per il primo singolare è infatti virata sul semi-professionista Patrick Kaukovalta, numero 782 del mondo, che è stato sconfitto con il punteggio di 6-3 7-5 da Milos Raonic: il canadese era tutt'altro che in buona condizione fisica, ma una versione approssimativa è bastata per battere l'avversario diretto, sostenuto anche da un servizio particolarmente efficace. Sorprende anche Frank Dancevic, lasciando fuori Felix Auger-Aliassime e schierando come numero uno Gabriel Diallo. Il classe 2001, autore di alcune grandi prestazioni quest'anno come a Bologna contro Musetti, ma anche di altrettanti buchi, è stato sconfitto da Otto Virtanen con lo score di 6-4 7-5. Il vincitore del Challenger di Bergamo 2022 ha servito alla grande e ha sfruttato alcuni passaggi a vuoto da parte del coetaneo al servizio, aggredendo spesso soprattutto sulla seconda di servizio. Le condizioni veloci hanno dato a una mano al numero 171 del mondo che ha riportato così la sfida in partità.

Il doppio decisivo è stato un autentico psicodramma: Virtanen ancora schierato al fianco di Helioovara, mentre Galarneau messo insieme a Pospisil. Proprio quest'ultimo, protagonista di buone prestazioni a Bologna, ha accusato dei problemi fisici alla spalla già dalla fine del primo set, apparendo particolarmente in difficoltà specie nei colpi sopra la testa. Pospisil ha provato a stringere i denti, ma il rendimento non è stato dei migliori: dopo aver recuperato il break di svantaggio è stato costretto a cedere il servizio nel dodicesimo game del primo e nell'ottavo game del secondo. Così si è materializzata la straordinaria favola della Finlandia, che accede per la prima volta nella sua storia in semifinale di Davis: a sfidarla ci sarà una tra Repubblica Ceca e Australia che si affronteranno domani pomeriggio alle 16.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA